Lancia Ypsilon si chiamerà Chrysler Ypsilon

In vari paesi del mondo, le auto col marchio Lancia saranno vendute con brand Chrysler. Anche la piccola Ypsilon, presente a Ginevra 2011

Lancia Ypsilon si chiamerà Chrysler Ypsilon

di Andrea Barbieri Carones

07 settembre 2010

In vari paesi del mondo, le auto col marchio Lancia saranno vendute con brand Chrysler. Anche la piccola Ypsilon, presente a Ginevra 2011

Anche la Lancia Ypsilon sarà commercializzata con il marchio Chrysler. La piccola del gruppo Fiat, infatti, sarà presentata al salone di Ginevra a marzo e venduta in Giappone, nel Regno Unito e in sud Africa con il logo dell’azienda d’oltre Atlantico controllato dal Lingotto, molto radicato in alcuni paesi e meno in altri: in questi ultimi – come l’Italia e altri paesi europei – il mitico brand Lancia campeggerà sempre sulla livrea della nuova versione della piccola che Sergio Marchionne in persona presenterà il 14 settembre ai concessionari americani, che conoscono ancora poco i prodotti di Fiat.

Oltre a Ypsilon, i dealer a stelle e strisce conosceranno da vicino anche la Chrysler 300C, di cui è stato presentato il prototipo 200c EV, una berlina a trazione posteriore con motore V6 a benzina che sarà venduta anche in Europa con il marchio Lancia come erede della Thesis, senza tuttavia mantenerne il nome e cambiando alcuni piccoli dettagli che più si adattano al gusto degli automobilisti europei.[!BANNER]

Sempre al salone di Ginevra di marzo sarà presentato il Chrysler Grand Voyager, che debutterà in Europa con il marchio Lancia sostituendo l’attuale Phedra, il monovolume che non ha avuto molto successo. Questa non sarà l’unica monovolume: ve ne sarà un’altra basata sull’attuale Dodge Journey e che sostituirà ben 3 modelli in un colpo solo: Ulysse, Multipla e Croma.