F1: ad Ecclestone l'ultima parola

Il boss della F1 mette la parola fine alle discussioni sul sorpasso di Alonso affermando: "gli ordini di scuderia? Inutile vietarli"

Alla fine, mancava solo Bernie Ecclestone all'appello dei big interessati alla vicenda rossa. Così, il patron della F1 non ha tardato poi tanto ad esprimere il suo pensiero in materia. "Gli ordini di scuderia? Inutile vietarli", ha dichiarato dall'alto della sua posizione, sminuendo subito le voci che volevano una penalizzazione nei confronti del team di Maranello.

Inoltre, in merito all'articolo regolamentare che vieta gli ordini di scuderia ha aggiunto: "devo confessare che sarei d'accordo con chi pensa che sarebbe il caso di abolirlo. Credo che ciò che fanno i componenti all'interno del team, e come gestire il loro team, spetti a loro". Parole che lasciano intendere una possibilità di rivedere questa regola che spesso viene aggirata con conversazioni radio poco trasparenti e decisamente artefatte. Di sicuro, "è qualcosa che deve essere discusso".

La Ferrari, nell'occasione specifica, ha pagato lo scotto di essere troppo diretta nelle comunicazioni con i piloti, a differenza dei suoi rivali più agguerriti. Comunque, secondo Ecclestone, "una squadra è una squadra, e spetta a loro - gli uomini del team - decidere come devono correre e come farla funzionare".

Se vuoi aggiornamenti su F1: AD ECCLESTONE L'ULTIMA PAROLA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 28 luglio 2010

Vedi anche

SsangYong Rexton 2017: ecco il nuovo Suv coreano

SsangYong Rexton 2017: ecco il nuovo Suv coreano

All’imminente Salone di Seul l’edizione MY 2017 di SsangYong Rexton: rinnovato nello stile e nel pianale, arriverà in Europa a fine anno.

Nissan GT-R Track Edition 2017: debutta al Salone di New York

Nissan GT-R Track Edition 2017: debutta al Salone di New York

Uno specifico bodykit, rinforzi alla scocca e 565 CV sotto il cofano per l’edizione della sportiva di punta Nissan a metà fra GT-R Premium e Nismo.

Tesla Model 3: diramate nuove informazioni tecniche

Tesla Model 3: diramate nuove informazioni tecniche

La futura Tesla Model 3 sfrutterà batterie da batterie fino a 75 kWh e in un primo momento sarà proposta solo in versione a trazione posteriore.