PSA: nel 2014 la prima ibrida diesel-elettrica

Confermato un prestito da 200 milioni di euro da parte della Banca Europea di Investimento. Il progetto sarà interamente francese

PSA: nel 2014 la prima ibrida diesel-elettrica

di Francesco Giorgi

24 luglio 2010

Confermato un prestito da 200 milioni di euro da parte della Banca Europea di Investimento. Il progetto sarà interamente francese

E’ stato confermato dai vertici del Gruppo PSA un prestito per 200 milioni di euro che la Banca Europea di Investimento accorderà al gruppo Peugeot-Citroen per lo sviluppo, da completare entro il 2014, di una inedita vettura ibrida a propulsione diesel-elettrica, secondo un piano di sviluppo anticipato all’inizio del 2009 da Motori.it.

L’accordo fra BEI e Peugeot era stato siglato lo scorso 15 luglio dal vicepresidente della Banca, Philippe de Fontaine Vive, e dal direttore finanziario e dello Sviluppo strategico di PSA, Frédéric Saint-Geours, nell’ambito di un finanziamento per 400 milioni di euro e finalizzato alla realizzazione della futura ibrida.[!BANNER]

Le indicazioni fornite, finora, permettono solo di sapere che si tratterà di una vettura equipaggiata con una batteria di aiuto alla trazione garantita dal motore a gasolio.

L’intero progetto sarà sviluppato essenzialmente in Francia anche se – precisa un comunicato della stessa PSA di questi giorni – “Una parte delle fasi di ricerca e sviluppo si realizzerà in Cina e in Sud America”.

No votes yet.
Please wait...