Bentley Continental Supersports Convertible

La Bentley Continental Supersports Convertible è una cabrio sportiva e attenta all'ambiente grazie al bioetanolo. 0-100 in 4,2 e 325 km/h

Bentley Continental Supersports Convertibile

Altre foto »

Bentley ha rilasciato nuove immagini della Continental Supersports Convertible, esclusiva scoperta a quattro posti dall'anima eco-compatibile. Questa vettura, che la Casa stessa definisce "la più veloce Bentley convertibile mai costruita", si dimostra infatti attenta all'ambiene grazie al motore che funziona anche con biocarburanti. Rimangono invece inalterati i valori forti del marchio come il feeling di guida e le finiture artigianali.

La versione Supersports Convertible va a completare la gamma Bentley Continental, dopo l'introduzione della Supersports Coupé nel 2009. Già dalla denominazione "Supersports" richiama la prestigiosa Bentley Supersports del 1925, equipaggiata con un 3 litri da 85 CV che le consentiva di raggiungere la velocità di 160 km/h, una performance davvero fuori dal comune all'epoca.

Design: la forma segue la funzione

Il principio che ha ispirato il design della Continental Supersports Convertible è "form follows function" (la forma segue la funzione), un approccio di progettazione che mette al primo posto le esigenze funzionali tralasciando inutili orpelli di stile. Nel complesso le linee rimangono quelle del fortunato modello Continental ma questa versione si differenzia per alcune soluzioni inedite, in parte riprese dalla più performante Continental GTC.

Nel frontale si notano nuove prese d'aria anteriori di maggiori dimensioni e le stesse prese d'aria sul cofano della GTC, che ottimizzano il flusso d'aria destinato al motore ma rendono la vettura forse meno elegante. Alcune soluzioni denotano poi una cura quasi maniacale per i dettagli, in grado di conferire un aspetto estremamente ricercato alla vettura: le griglie del frontale e del cofano presentano l'innovativa finitura "Smoked Steel", ottenuta con una tecnologia normalmente utilizzata nell'orologeria di lusso e applicata per la prima volta nell'industria automobilistica. Attraverso un complesso processo (Physical Vapour Deposition, PVD) il metallo vaporizzato viene fatto depositare sull'acciaio inox: il risultato è un aspetto brunito e più solido delle griglie. Completano l'aspetto "dark" i gruppi ottici anteriori bruniti mentre nella parte posteriore il paraurti integra un diffusore ridisegnato e un piccolo spoiler con funzione aerodinamica, derivato dalla Continental GTC.

E' potente ma anche ecologica

Il programma Supersport di Bentley è un progetto che esplora le possibilità di riduzione del peso e maggiore eco-compatibilità con al contempo una aumento della potenza e della coppia. Un progetto che iniziò come sperimentale e presto divenne un nuovo programma ufficiale con un rigoroso punto fermo: mantenere inalterate le caratteristiche di guida che i clienti si aspettano da una Bentley.

Con una potenza di 630 CV e 800 Nm di coppia massima il motore è estremamente performante ma al tempo stesso attento all'ambiente: grazie alla tecnologia FlexFuel, l'unità può essere alimentata sia a benzina sia a bioetanolo E85 oppure con una combinazione tra i due carburanti. Questa tecnologia consente una riduzione delle emissioni di CO2 che può raggiungere il 70% e sarà adottata da tutti i modelli Bentley a partire dal 2012.

Alla guida è proprio una Bentley

La nuova Continental Supersports Convertible accelera da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e con una velocità massima di 325 km/h si annuncia tra le cabrio più veloci al mondo. La gestione della coppia è affidata ad un cambio Quick shift a sei rapporti prodotto dalla tedesca ZF: questa trasmissione consente cambiate molto veloci (solo 93 millisecondi) ed è studiata per ridurre i tempi di accelerazione e ripresa grazie anche alla possibilità di effettuare rapide cambiate multiple.

Il telaio è derivato da quello della GTC Speed e include il raffinato sistema Continuous Damping Control (CDC). Le sospensioni sono ribassate di 10 mm davanti e 15 mm dietro rispetto ad una normale Continental. I cerchi in lega sono da 20 pollici e consentono una riduzione di peso totale di 10 kg; gli pneumatici ad alte prestazioni sono i Pirelli Ultra-High Performances della misura 275/35.

Per scaricare a terra la vigorosa potenza del motore e consentire anche una maggiore sicurezza in tutte le condizioni la trazione è integrale permanente con la coppia ripartita tra le ruote anteriori e posteriori nel rapporto 40:60. Il sistema frenante prevede dischi carbo-ceramici di largo diametro (420 mm davanti e 356 mm dietro) con pinze ad otto pistoncini mentre il pedale del freno è stato ridotto nella sua corsa e ne è stato migliorato il grip.

La nuova Bentley Continental Supersports Convertible sarà disponibile a partire dall'autunno ad un prezzo intorno ai 250.000 euro. Come da tradizione Bentley i clienti avranno molteplici possibilità di personalizzazione per i colori e i materiali.

Se vuoi aggiornamenti su BENTLEY CONTINENTAL SUPERSPORTS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 01 luglio 2010

Altro su Bentley Continental Supersports

Bentley Continental 2012 e Supersports Convertible ISR
Eventi

Bentley Continental 2012 e Supersports ISR

In esposizione la Model Year 2012 dell'esclusiva coupé. Importanza dei mercati esteri. Debutta la serie ultralimitata Supersports Convertible ISR

Bentley Continental da record: 330 km/h sul ghiaccio
Curiosità

Bentley Continental: 330 km/h sul ghiaccio

Una Convertible a bioetanolo ha superato i -30° e le bufere di neve, raggiungendo la velocità record di 331 km/h.

Bentley GT Supersports by Anderson Germany
Tuning

Bentley GT Supersports by Anderson Germany

Il preparatore tedesco ha elaborato la coupé Bentley potenziando il motore fino a 695 CV e arricchendo gli interni di tanto carbonio e Alcantara