Abarth: per il 2012 una GT tutta nuova

Annunciata da Antonino Abate, numero uno di Vendite e Marketing. Fra due anni vedremo una sportiva a motore centrale, due posti e 240 CV!

Abarth: per il 2012 una GT tutta nuova

di Francesco Giorgi

24 giugno 2010

Annunciata da Antonino Abate, numero uno di Vendite e Marketing. Fra due anni vedremo una sportiva a motore centrale, due posti e 240 CV!

Abarth ha allo studio una coupé tutta nuova. Una vettura che, quando uscirà, segnerà un importante capitolo nella seconda vita dello Scorpione torinese. Per la prima volta dall’inizio degli anni ’70, e soprattutto da quando nel 2007 è stata rilanciata da Fiat, Abarth si prepara a portare al debutto una vettura che, con la produzione della “Casa madre”, non avrà niente a che vedere. Tranne, forse, la condivisione di alcune parti meccaniche.

Lo ha anticipato il responsabile Vendite e Marketing Abarth, Antonino Abate, in una intervista apparsa in questi giorni sul magazine inglese Autocar.

Il marchio va molto bene, tanto che abbiamo deciso di puntare sullo sviluppo di un modello ‘autonomo’, che sarà pronto per il debutto sul mercato entro due anni”, ha annunciato il manager, il quale ha anticipato che il corpo vettura della futura sportiva sarà a due posti, a motore centrale (la potenza si aggirerà sui 240 CV) e peserà attorno ai 900 kg.[!BANNER]

Date le caratteristiche a grandi linee, si direbbe quindi un chiaro omaggio alla grande tradizione sportiva del marchio creato nel 1949 da Carlo Abarth. Non è stato, tuttavia, specificato se la futura GT sarà coupé o spider. Appare priva di fondamento, invece, l’indiscrezione secondo la quale questa nuova vettura avrebbe potuto essere sviluppata, in collaborazione con Lotus, utilizzando la Elise come “base”.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...