Nuova Audi R8 al Salone di Ginevra 2015

La nuova supersportiva Audi si svela al Salone di Ginevra, definendo nuovi standard di sportività e tecnologia.

Nuova Audi R8 al Salone di Ginevra 2015

di Valerio Verdone

03 marzo 2015

La nuova supersportiva Audi si svela al Salone di Ginevra, definendo nuovi standard di sportività e tecnologia.

Tra le regine del Salone di Ginevra bisogna annoverare di sicuro la nuova Audi R8, la supercar di Ingolstadt rivista nello stile e nei contenuti. Nello stand dei Quattro Anelli la sua presenza è così forte da far passare in secondo piano una gamma che ha conquistato importanti fette di mercato in tutto il mondo.

Linee taglienti, tanti sfoghi per l’aria e superfici tormentate, rappresentano lo stile di questa vettura che rivisita il disegno della TT portandolo a livelli più alti. Tra i tratti distintivi troviamo la tipica calandra Audi, adesso molto più squadrata, i fari full LED, le frecce dinamiche e gli abbaglianti laser.

L’abitacolo riprende il design del modello precedente, donandogli un tocco futuristico attraverso la strumentazione virtuale che può trasformarsi in una grande mappa per il navigatore (ulteriore retaggio della TT). Mentre sottopelle, la cura di alluminio misto alla fibra di [glossario:carbonio] ha consentito di contenere il peso in 1.454 kg.

Per quanto riguarda il motore, finalmente è stato rivelato che la gamma è composta da due unità V10, strettamente imparentate con il propulsore della Lamborghini Huracan, capaci di esprimere, rispettivamente, 540 CV e 610 CV.

Il più prestante dei due consente alla R8 prestazioni in linea con la supercar di Sant’Agata Bolognese, vale a dire un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,2 s ed una velocità massima di 330 km/h. Chiaramente, la trazione è la proverbiale Quattro, che consente di gestire la potenza attraverso le 4 ruote motrici.

Inoltre, per chi volesse una R8 ad impatto zero, verso la fine del 2015 e sarà disponibile, solamente su richiesta, la versione totalmente elettrica, denominata e-tron, capace di 462 CV e 920 Nm di coppia massima, per un’autonomia di 450 km.