La Volkswagen Phaeton avrà un’erede

La Casa di Wolfsburg sta lavorando alla seconda generazione della sua ammiraglia, nonostante i risultati di vendita siano stati sotto tono

La Volkswagen Phaeton avrà un'erede

Tutto su: Volkswagen Phaeton

di Redazione

18 giugno 2010

La Casa di Wolfsburg sta lavorando alla seconda generazione della sua ammiraglia, nonostante i risultati di vendita siano stati sotto tono

La Volkswagen Phaeton avrà un’erede ma non sarà più un’auto di segmento F come le varie BMW Serie 7, Mercedes Classe S e Audi A8. La nuova Phaeton sarà così una rappresentante del segmento E e si porrà un gradino sopra la Passat nella gamma della Casa di Wolfsburg. In questo modo, l’ammiraglia di Volkswagen potrà sfondare su mercati importanti quali Cina e USA.

Nonostante tutto, la nuova Volkswagen Phaeton avrà dimensioni maggiori rispetto all’attuale, anche perché verrà sviluppata su una nuova piattaforma. Cambierà molto anche nello stile che sarà meno conservatore dell’odierna Phaeton. Secondo le prime indiscrezioni la nuova ammiraglia di Wolfsburg sarà concepita sulla piattaforma dell’Audi A6 L venduta in Cina, anche se non è escluso lo sfruttamento del corpo vettura in alluminio della nuova A8.[!BANNER]

E se la nuova vettura utilizzerà ancora gli attuali propulsori che compongono la gamma motori a benzina, vale a dire i benzina 3.6 V6, 4.2 V8 e 6.0 W12, le motorizzazioni diesel saranno invece rappresentate dal 3.0 TDI e dal 4.2 TDI V8 che dovrebbe così sostituire il 5.0 TDI V10. La seconda generazione della Volkswagen Phaeton sarà disponibile anche nella variante a propulsione ibrida, caratterizzata dallo stesso schema della nuova Touareg Hybrid.