Bugatti Veyron Blue Centenaire: zero sorprese

Niente iniezione di cavalli per la Bugatti Veyron del centenario: sono sempre 1001 e la differenza sta tutta…nel blu

Bugatti Veyron Blue Centenaire: zero sorprese

di Redazione

03 marzo 2009

Niente iniezione di cavalli per la Bugatti Veyron del centenario: sono sempre 1001 e la differenza sta tutta…nel blu

.

Forse è normale che per una auto da sogno come la Bugatti Veyron la fantasia vada un po’ più in là del dovuto, ma dobbiamo ammettere che in molti ci siamo cascati, inseguendo le voci di corridoio degli scorsi giorni che volevano il debutto al Salone di Ginevra di una Super-Veyron da 1350 CV.

Invece è arrivato il salone ed ecco la sorpresa: la Veyron Blue Centenaire è una versione “normale”, anzi, straordinaria, come tutte le altre Veyron che vengono fuori da Molsheim. Questa versione Blue Centenaire è una speciale commissione che celebra i 100 anni del marchio fondato da Ettore Bugatti, ma il motore è sempre quello, il W16 da 8.0 litri con quattro turbocompressori da 1001 CV.

Si distingue dalle Veyron standard (e dalle versioni speciali via via lanciate Pur Sang, Fbg par Hermès, Sang Noir e Grand Sport) per la tinta tipica di Bugatti: il blu, anzi, una combinazione di sprintblue matt e sprintblue gloss (sarebbe a dire “opaco” e “brillante”), mentre le fasce sul tetto e gli specchietti sono in alluminio lucidato e la griglia frontale e le prese d’aria laterali sono lucidate a specchio.

Altri particolari come nuovi cerchi con pinze freno di color rosso e una pelle speciale beige per selleria e plancia distinguono questa versione speciale su cui si inaugurano nuove luci LED, sensori di parcheggio e telecamera posteriore che da quest’anno in poi saranno su tutte le Veyron.

Se i “soliti” 1001 cavalli hanno un po’ deluso, sarà forse il prezzo a far parlare maggiormente di sé: 1,35 milioni di euro tasse escluse.

No votes yet.
Please wait...