Ritorna la Mercedes G sulle strade inglesi

Attesa per l’autunno sul mercato inglese, la Mercedes Classe G è offerta con motorizzazioni e allestimenti simili a quelli italiani

Ritorna la Mercedes G sulle strade inglesi

Tutto su: Mercedes-Benz Classe G

di Andrea Tomelleri

26 aprile 2010

Attesa per l’autunno sul mercato inglese, la Mercedes Classe G è offerta con motorizzazioni e allestimenti simili a quelli italiani

La Mercedes-Benz Classe G è pronta a ritornare sulle strade inglesi. Il modello con guida a destra sarà disponibile dall’autunno anche per il mercato anglosassone, dove la Classe G non era più importata da qualche anno. L’offerta di motorizzazioni è sostanzialmente uguale a quella in vendita da noi e la linea esterna rimane rigorosamente uguale a sé stessa, immutata dagli anni ’70.

Il modello è stato infatti presentato per la prima volta nel 1979 e in questi trent’anni ha sempre proposto la formula di una linea spartana ed essenziale arricchita dal meglio della tecnologia Mercedes per quanto riguarda motori ed interni.

“Sebbene la Classe G sia il modello più longevo nella storia Mercedes – ha commentato Dermot Kelly, Managing Director di Mercedes-Benz – siamo onorati di presentare questo che potremmo definire ‘nuovo modello’ per i clienti inglesi con guida a destra”.[!BANNER]

La gamma di motorizzazioni comprenderà la conosciuta G 350 CDI, in grado di erogare 221 CV, e la performante G55 AMG Kompressor, che sviluppa 500 CV e copre lo 0-100 km/h in 5,5 secondi. Prevista anche la G 300 CDI Professional, pensata per usi professionali in condizioni difficili.

Ricca la dotazione, che comprende il cambio automatico, proiettori bi xeno, sedili a regolazione elettrica con memoria, rivestimenti in pelle per sedili e plancia, sistema multimediale Comand e il sistema audio Harman Kardon Logic 7 Sound System. Di serie anche l’ESP di ultima generazione e soluzioni da off road “duro e puro” come il blocco del differenziale.