Mazda CX-5 e Mazda6: in arrivo le versioni 2015

La Casa di Hiroshima rinnova i suoi due modelli di punta, proponendo un design rivisto nei dettagli e un miglioramento delle caratteristiche tecniche.

Mazda6 2015: le immagini ufficiali

Altre foto »

In vista dell'imminente Salone di Ginevra 2015 (5-15 marzo), Mazda ha svelato gli aggiornamenti dedicati ai modelli Mazda6 e CX-5, rinnovati per l'occasione con alcuni affinamenti estetici, abbinati ad un ottimizzazione dei contenuti tecnici e meccanici ed a un arricchimento della dotazione tecnologica dedicata a confort, intrattenimento e sicurezza.

Mazda6 2015: ancora più dinamica

La Mazda6 - disponibile sia in versione berlina che nella variante station wagon - si allinea all'ultimo linguaggio stilistico di Mazda, portando in dote una inedita calandra anteriore chiamata a separare i nuovi proiettori anteriori impreziositi dalla tecnologia Full-Led, utilizzata anche per quelli posteriori. La vettura guadagna anche nuove livree dedicate alla carrozzeria, tra cui l'inedito Sonic Silver, sviluppato per esaltare le forme muscolose della Mazda6 2015, mentre i più sportivi apprezzeranno l'introduzione dei cerchi in lega d'alluminio da 19 pollici.

L'abitacolo della quattro porte nipponica è stato reso più curato grazie all'utilizzo di nuovi materiali di alta qualità e morbidi al tatto che si aggiungono ai dettagli in alluminio lucido dedicati ad alcuni componenti, come le maniglie delle portiere e il pomello del cambio. La consolle centrale si distingue per una dimensione più larga rispetto a quella usata nella versione precedente della Mazda6, mentre plancia e bocchette della climatizzazione risultano ridisegnate. A richiesta è inoltre possibile arricchire l'ambiente interno con i nuovi rivestimenti in pelle di colore bianco che si aggiungono a quelli neri, già presenti nella lista degli optional.

Negli ultimi anni, Mazda ha puntato molto sulla dotazione tecnologica dei suoi modelli, come dimostra la ricca offerta di "gadget elettronici" che equipaggia la nuova Mazda6 2015. Nella lista di accessori troviamo anche l'Active Driving Display, un tipo di "head-up display" molto sofisticato, a cui si aggiunge l'ampio schermo "touch" da 7 pollici abbinato al sistema di connettività di bordo "MZD Connect". Quest'ultimo dispositivo consente di sfruttare le potenzialità del proprio smartphone  grazie alla connessione Bluetooth, dando la possibilità all'utente di inviare e-mail ed sms, di ascoltare la radio in streaming o di consultare i social network e  la navigazione satellitare tramite l'utilizzo di comandi vocali.

La gamma della Mazda6 2015 comprende tre motori a benzina e due diesel accoppiati ad un cambio manuale o in alternativa ad un automatico. Su tutte le versioni viene offerto di serie il sistema i-Stop, mentre sulle versioni più curate risulta disponibile il nuovo sistema di recupero dell'energia in frenata, battezzato I-ELOOP. La gamma si apre con il 2.0 litri SKYACTIV-G ad iniezione diretta di benzina, declinato nelle varianti di potenza da 145 CV e 165 CV, mentre la coppia massima risulta sempre pari a 210 Nm. Al top di gamma si posiziona il benzina 2.5 litri SKYACTIV-G, capace di sprigionare 192 CV e 265 Nm di coppia massima. Sul fronte dei diesel troviamo invece il 2.2 litri SKYACTIV-D common rail, declinato negli step di potenza da 150 CV e 380 Nm e da 175 CV e 420 Nm di coppia. Il Costruttore dichiara per entrambe le varianti un consumo ed emissioni inquinanti nel ciclo misto rispettivamente pari a 4,8 l/100 km e 127 g/km di CO2. La variante wagon con motore diesel è ora disponibile anche con il sistema di trazione integrale (AWD) di ultima generazione. La nuova Mazda6 è disponibile nelle concessionarie italiane ad un prezzo di partenza di 30.500 euro per la motorizzazione benzina e 28.950 euro per la diesel.

Mazda CX-5 2015: crossover di successo

Il crossover CX-5 è stato il primo modello di casa Mazda ad inaugurare il nuovo corso del Costruttore giapponese, caratterizzato dall'introduzione del Kodo Design e della tecnologia Skyactiv. Ora però, dopo tre anni di onorata carriera e più di 800.000 esemplari prodotti, la Casa di Hiroshima ha deciso di rinnovare il suo crossover con qualche piccolo ritocco estetico e con una dotazione più ricca e curata. Nonostante a prima vista la vettura non sfoggi evidenti modifiche, osservando bene la nuova CX-5 2015 è possibile apprezzare alcune affinamenti estetici nella zona anteriore, in particolare  alla calandra  impreziosita da listelli orizzontali che si abbinano alle prese d'aria della zona inferiore. I proiettori anteriori vantano l'introduzione della tecnologia LED e i posteriori risultano aggiornati, mentre gli specchietti retrovisori sono stati rimpiccioliti per una migliore Aerodinamica ed impatto estetico.

L'ambiente interno è stato rivisto nelle forme della plancia e della consolle centrale, mentre la dotazione di accessori vanta la presenza del pacchetto i-Activsense che comprende  una lunga lista di dispositivi dedicati alla sicurezza degli occupanti della vettura. Tra questi segnaliamo il Lane-keep Assist System (LAS), capace di allertare il conducente nel caso di un cambio di corsia repentino sopra i 65 km/h, riportando la vettura al proprio posto se non si interviene manualmente. Non manca inoltre il dispositivo multimediale MZD Connect che permette di controllare  le numerose applicazioni del proprio smartphone,  tramite l'utilizzo del  touchscreen da 7 pollici e dei comandi vocali.

La gamma dei motori abbinati alla CX-5 comprende il diesel  2.2 litri SKYACTIV-D, declinato nelle versioni da 150 CV e 165 CV e i benzina 2.0 litri SKYACTIV-G da 165 CV2.5 litri SKYACTIV-G da 192 CV, anche se quest'ultimo, almeno in un primo momento, non verrà importato sul mercato italiano. La vettura può essere abbinata ad un cambio manuale o ad una comoda trasmissione manuale, inoltre risultano disponibili - a seconda della versione scelta - sia la trazione anteriore che quella integrale. I prezzi della nuova Mazda CX-5 partono da 27.300 euro per la versione benzina e da 26.400 euro per la motorizzazione diesel.

Se vuoi aggiornamenti su MAZDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Mazda

Mazda6 2017, con il restyling debutta il G-Vectoring Control
Anteprime

Mazda6 2017, con il restyling debutta il G-Vectoring Control

La Mazda6 si aggiorna con un restyling che lascia inalterata la linea della vettura, ma aggiunge tanti contenuti tecnologici.

Mazda 3 1.5 Skyactiv-D Exceed: la prova su strada
Prove su strada

Mazda 3 1.5 Skyactiv-D Exceed: la prova su strada

Consumi ridotti con il downsizing per la compatta di Hiroshima

Mazda 2 Skyactiv-D: la prova su strada
Prove su strada

Mazda 2 Skyactiv-D: la prova su strada

Al volante della piccola della Casa di Hiroshima con il 1.5 a gasolio