Infiniti: ecco la maxi Suv QX56

Infiniti fa il suo ingresso nel mercato dei SUV con questa QX56, modello nato sulla base della conosciuta Nissan Patrol

Infiniti: ecco la maxi Suv QX56

di Giuseppe Cutrone

30 marzo 2010

Infiniti fa il suo ingresso nel mercato dei SUV con questa QX56, modello nato sulla base della conosciuta Nissan Patrol

Le ambizioni di Infiniti si spingono al mercato delle SUV e per riuscire a sfondare, il marchio di lusso del gruppo Nissan punta sulla nuova Infiniti QX56, presentata in queste ore al Salone di new York. La base su cui nasce la nuova Suv giapponese è quella della nota Nissan Patrol, da cui viene ripreso anche il motore montato sull’esemplare appena presentato, ovvero il V8 a benzina da 5.6 litri in grado di erogare 400 CV e 550 Nm di coppia.  

Oltre al motore, sono altri gli elementi che sono stati travasati direttamente dalla Patrol. Ci riferiamo ad esempio alla trasmissione All Mode 4×4 e ai vari aiuti elettronici come l’Hill Start Assist e l’Hill Descent Control. Esteticamente la QX56 mostra un marcato family-feeling con altri modelli del marchio, con la grande calandra a dominare la parte anteriore e linee squadrate e massicce a racchiudere l’imponente carrozzeria, lunga più di 5 metri e capace di offrire un abitacolo spazioso. [!BANNER]

Per il momento la Suv non è destinata alla vendita sul mercato europeo ed è comunque probabile che Infiniti preferirà non esportarlo nemmeno in futuro. Infatti, anche solo valutando un parametro come l’aspetto estetico, è assai probabile che la QX56 difficilmente troverebbe adeguati consensi nel Vecchio Continente, dato che la sua linea appare lontana dai canoni stilistici maggiormente apprezzati dagli automobilisti delle nostre parti.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...