Sicurezza al top per la nuova Lexus CT 200h

La nuova Lexus CT 200h si distingue per la ricca dotazione di sicurezza. Spiccano il sistema Pre-Crash e il sistema frenante potenziato

Sicurezza al top per la nuova Lexus CT 200h

Tutto su: Lexus CT

di Andrea Tomelleri

26 marzo 2010

La nuova Lexus CT 200h si distingue per la ricca dotazione di sicurezza. Spiccano il sistema Pre-Crash e il sistema frenante potenziato

La nuova Lexus CT 200h, presentata al recente Salone di Ginevra, segna l’ingresso del costruttore giapponese nel segmento C premium, nel quale vuole diventare il nuovo punto di riferimento per la sicurezza. Sono infatti davvero molti, e decisamente da categoria superiore, i dispositivi per la sicurezza attiva e passiva offerti dalla nuova Lexus.

E’ una premiére assoluta nel segmento delle compatte di lusso il sistema di sicurezza Pre-Crash (PCS), che supporta il guidatore per ridurre gli effetti di una possibile collisione. Il sistema, che ricorda il Pre-Safe di Mercedes, è dotato di un sensore radar che monitora la strada davanti alla vettura, individuando eventuali ostacoli: quando la collisione diventa inevitabile il dispositivo prevede un’allerta per il guidatore, fornisce una forza frenante aggiuntiva e prepara la vettura all’impatto, attivando i pretensionatori delle cinture di sicurezza.

In combinazione con il sistema PCS lavora il Cruise Control Adattivo (ACC), che permette di mantenere automaticamente la distanza prefissata dal veicolo che precede. Dopo un rallentamento, se la strada davanti è libera, l’ACC consente di riprendere la velocità di crociera senza l’intervento del guidatore.

Sulla Lexus CT 200h è presente anche il sistema di frenata rigenerativa a Controllo Elettronico (ECB-R) che, da una parte aumenta l’efficienza della vettura, dall’altra migliora la sensibilità del pedale del freno. Il dispositivo, coordinando il sistema idraulico, è in grado di massimizzare il recupero di energia tramite il motore elettrico durante le fasi di decelerazione e frenata.[!BANNER]

Tra gli altri dispositivi di sicurezza attiva spicca l’ECB-R, un sistema completo che comprende diversi altri dispositivi come il sistema ABS di antibloccaggio di ultima generazione, il controllo di trazione (TRC), il controllo di stabilità (VSC) e il Brake Assist. Quest’ultimo monitora la velocità con cui il guidatore aziona il sistema frenante per individuare una manovra di emergenza: in questo caso il Brake Assist fornisce, se necessaria, una forza frenante aggiuntiva, garantendo sempre decelerazioni ottimali.

Per quanto riguarda la sicurezza passiva la nuova Lexus è equipaggiata con ben 8 airbag. Tra questi debutta nel segmento C l’airbag per le ginocchia del passeggero, che va ad affiancarsi a quello del guidatore. Completano la dotazione gli airbag anteriori a doppio strato, gli airbag laterali inseriti nei sedili anteriori e gli airbag a tendina, per proteggere gli occupanti in casi di impatto laterale.