Nuova Bmw Serie 5 Touring: SW hi tech

Più spaziosa, con un bel bagagliaio e 4 ruote sterzanti. Così si presenta la Serie 5 Touring che arriverà a Lipsia

Nuova Bmw Serie 5 Touring: SW hi tech

di Giuseppe Cutrone

15 marzo 2010

Più spaziosa, con un bel bagagliaio e 4 ruote sterzanti. Così si presenta la Serie 5 Touring che arriverà a Lipsia

Arriverà al Salone dell’auto di Lipsia la nuova generazione della BMW Serie 5 Touring, ovvero l’ormai tradizionale versione station wagon di un modello di successo della casa di Monaco di Baviera.  

Le novità per la Serie 5 Touring di quarta generazione consistono essenzialmente in una maggiore flessibilità di carico, ottenuta grazie alla capacità migliorata che arriva adesso a 560 litri con i sedili posteriori alzati (prima era di 520 litri); abbattendo il divano posteriore, che ora ha proporzioni 40/20/40, si toccano 1.670 litri complessivi. Rimane, come già sulla generazione precedente, la possibilità di accedere al vano di carico per posizionare colli di piccole dimensioni direttamente dal lunotto, il quale è apribile separatamente dal portellone posteriore attivabile, come sempre, elettricamente.  

La linea della station tedesca appare moderna e filante, un effetto ottenuto grazie alla scelta di abbassare di 13 mm il corpo vettura della Serie 5 Touring rispetto alla versione berlina, mentre dal punto di vista tecnico si segnalano importanti introduzioni come il sistema Integral Active Steering con le quattro ruote sterzanti per una migliore precisione e un maggior equilibrio nella percorrenza delle curve, ma non mancano come optional o di serie in relazione all’allestimento scelto, accessori come  il Bmw ConnectedDrive, il sistema di parcheggio semiautomatico Parking Assistant, l’Active Cruise Control con sistema anticollisione, il Lane Change Warning, Lane Departure Warning, il sistema Night Vision e i fari automatici High-beam Assistant. [!BANNER]

Le motorizzazioni previste nella prima fase di lancio saranno il 3.0 6 cilindri a benzina da 204 CV, il  3.0 6 cilindri con turbo twin-scroll e Valvetronic da 306 CV, il 2.0 turbodiesel a 4 cilindri da 184 CV con sistema Start&Stop che vanta consumi nell’ordine di 5,2 litri/100 km e 137 g/km di CO2 emessi e il 3.0 6 cilindri da 245 CV.  Per tutti i propulsori, sia benzina che diesel, di serie c’è il pacchetto di soluzioni EfficientDynamics che aiutano ad ottimizzare il rendimento del propulsore fornendo il giusto compromesso tra economia di marcia e performance.

L’attesa per poter vedere dal vivo la BMW Serie 5 Touring durerà fino alla prossima stagione calda: sarà infatti d’estate che la station wagon di Bmw farà il suo debutto sul mercato a un prezzo che, secondo quanto anticipato, sarà di circa 2.500 euro superiore a quello della berlina.

No votes yet.
Please wait...