Clamoroso! Ritorna l'indistruttibile Uaz

Dagli stabilimenti Sollers una serie limitata di 5.000 esemplari. Le linee della 4x4 rimangono intatte, ma arrivano... freni a disco e servosterzo

Il ritorno del mito russo, la Uaz

Altre foto »

La notizia farà di certo piacere a tutti gli appassionati della fuoristrada dura e pura. Tra poche settimane tornerà sul mercato italiano la mitica Uaz 469, autentica 4x4 che ha motorizzato e permesso all'Armata Rossa sovietica di aggiudicarsi la seconda guerra mondiale. A 65 anni di distanza il costruttore Sollers, proprietario del logo Uaz, ha deciso di assemblare nell'impianto di Ulyanovsk una serie limitata di 5.000 esemplari. Costerà intorno ai 7-8.000 euro, in versione wagon o telonata.  

Considerato il costo accessibile, andranno tutti a ruba, lo possiamo ampiamente prevedere. E non importa che rispetto all'originale -  introdotto sul mercato "civile" nel 1972, e venduto in oltre due milioni di esemplari - siano presenti delle concessioni alla modernità. La 469 MY 2010 propone freni a disco sulle quattro ruote, servosterzo e propulsori in linea con le normative anti-inquinamento. Non abbiamo ancora certezze a riguardo, sotto il cofano potrebbe tuttavia trovare spazio un motore a gasolio da 2.3 litri di origine Iveco.

Lo stesso, del resto, viene già montato sulla Patriot, il modello che dovrebbe rilanciare le sorti UAZ in 70 paesi del mondo. E mentre l'esemplare acquistato in pegno a una scommessa dal premier Silvio Berlusconi pare sia arrivato in Brianza, l'avvio delle linee di montaggio pare imminente. A metà strada tra una Suv e una 4x4, Patriot verrà proposto anche in Italia a prezzi da 16.000 euro.

Se vuoi aggiornamenti su CLAMOROSO! RITORNA L'INDISTRUTTIBILE UAZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Seat conferma: nel 2018 arriverà il maxi Suv

Seat conferma: nel 2018 arriverà il maxi Suv

Sarà progettato a Martorell e costruito a Wolfsburg sulla piattaforma MQB A2; e Seat festeggia il migliore risultato operativo della propria storia.

Skoda: una low cost per l’India nel 2019

Skoda: una low cost per l’India nel 2019

La vettura farebbe parte di un accordo tra il Gruppo Volkswagen e Tata

McLaren BP23: un teaser anticipa la hyper-GT

McLaren BP23: un teaser anticipa la hyper-GT

106 esemplari, tutti già prenotati, per la nuova coupé che inaugurerà la filosofia "hyper-GT" per Woking: ecco un dettaglio di anteprima.