Ecco la Porsche Cayenne ibrida a Ginevra

Allo stand Porsche, novità soprattutto sul fronte della Suv Cayenne. Arriva l’ibrida 3.0 sovralimentata e con il motore elettrico

Ecco la Porsche Cayenne ibrida a Ginevra

Tutto su: Porsche Cayenne

di Valerio Verdone

03 marzo 2010

Allo stand Porsche, novità soprattutto sul fronte della Suv Cayenne. Arriva l’ibrida 3.0 sovralimentata e con il motore elettrico

A Ginevra Porsche espone la nuova generazione della Cayenne, la Suv sportiva capace di non far rimpiangere troppo le prestazioni della mitica 911. Il suo aspetto non si discosta molto da quello attuale ed è stato elaborato secondo la filosofia tanto cara alla Casa tedesca che tende a rinnovare i suoi modelli senza rivoluzionarli.

Le principali novità sono sotto il cofano, dove è possibile trovare anche un motore V6 3.0 sovralimentato per mezzo di un compressore meccanico che lavora in sinergia con un propulsore elettrico per spingere la Cayenne ibrida.

Niente paura comunque: anche nella sua variante ecologica la Suv made in Porsche non perde la sua indole sportiva ed è capace di erogare ben 380 CV. Se proprio si vogliono cercare le prestazioni saranno comunque disponibili i classici V8 4.8 che, nelle versioni aspirata e turbo, sono in grado di scaricare a terra, rispettivamente, 400 CV e 500 CV. [!BANNER]

Da segnalare l’abitacolo più spazioso per via della lunghezza cresciuta di 48 mm e del passo aumentato di 40 mm. Ciò si traduce in una maggiore vivibilità a bordo, dovuta anche alla possibilità di far scorrere il divano posteriore di 160 mm.