Mini Countryman, il mito si dà alla campagna

Assetto rialzato, trazione 4×4, e 4 comodi posti all’interno. Basta Suv giganteschi, questa Mini rappresenta la linea guida per il futuro

Mini Countryman, il mito si dà alla campagna

di Valerio Verdone

03 marzo 2010

Assetto rialzato, trazione 4×4, e 4 comodi posti all’interno. Basta Suv giganteschi, questa Mini rappresenta la linea guida per il futuro

Cresce la famiglia Mini con una Suv che trasporta tutto il fascino delle piccole made in England nel regno dei crossover. Con un’altezza da terra maggiorata e un abitacolo più spazioso rispetto alle Mini che conosciamo, si prepara ad invadere le città senza rifiutare, all’occorrenza, qualche avventura sullo sterrato.

Proposta con interno studiato per 4 persone, con quattro sedili singoli (in caso di necessità può essere ordinata con il divano posteriore), la Countryman sarà spinta da motori di 1,6 litri benzina e diesel, capaci di erogare una potenza compresa tra i 98 CV e i 184 CV.

Inoltre, avrà una trazione integrale permanente, denominata ALL4 che, nelle condizioni più difficili, è in grado di trasferire fino al 98% della coppia motrice alle ruote posteriori. [!BANNER]

Raffinata e lussuosa in puro stile MINI, ha una capacità di carico di 350 litri che può essere ampliata a 1.170 litri abbattendo i sedili posteriori. Insomma, la Mini è diventata più versatile e si rivolge anche ai vecchi possessori della piccola Inglese che hanno messo su famiglia.