La DR nel segmento B con la DR2

Al Salone di Ginevra, a soli tre mesi di distanza, un’altra anteprima mondiale per il gruppo di Massimo Di Risio: dopo la DR1 arriva la DR2

Dopo la presentazione della DR1, a distanza di soli novanta giorni, ecco pronta una ennesima novità mondiale per il Salone di Ginevra, la DR2 con la quale il dinamico gruppo italiano già conosciuto per la DR5 entra nel combattutissimo segmento B.

Poco più lunga della DR1 (20 cm), 3,70 contro i 3,50 precedenti, la DR2 monta lo stesso motore Acteco 1.3 da 83 CV disponibile anche nella versione Bi-fuel con GPL (la potenza scende leggermente a 78 CV). La velocità massima è di 156 km/h, l'accelerazione da 0 a 100 in 12"1.

Anche in questo caso alla DR hanno pensato a un unico allestimento full optional di serie. Sono quindi compresi ABS, airbag guidatore e passeggero, barre antintrusione, sensori di parcheggio, chiusura centralizzata, alzacristalli elettrici, specchietti elettrici, sedili posteriori sdoppiabili, cerchi in lega, vernice metallizzata, freni a disco anteriori, barre portapacchi, climatizzatore, autoradio con lettore CD, MP3 e presa USB.

La DR2 sarà commercializzata a partire da maggio/giugno precedendo di un mese il lancio commerciale della DR1.

Se vuoi aggiornamenti su DR DR2 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 19 febbraio 2009

Altro su DR DR2

La DR2 alla prova del pubblico
Curiosità

La DR2 alla prova del pubblico

"Porte aperte" lo scorso fine settimana per l'ultima nata della DR. La parola ai visitatori degli showroom: ecco cosa ne pensano

DR2: test e impressioni della nuova molisana da 9.800 euro
Prove su strada

Test e impressioni di guida della nuova DR2

Si allarga la gamma DR che in questi giorni accoglie una nuova compatta a cinque porte: la DR2. Design equilibrato e ricca dotazione i punti di forza

Arriva la DR2 da 9.830 euro: è sfida aperta
Ultimi arrivi

Arriva la DR2 da 9.830 euro: è sfida aperta

Riuscirà l'ultima arrivata del brand molisano, la DR2, a dar fastidio alle rivali Renault Clio Storia, Peugeot 206 Plus e Opel Agila?