Svelate le Alfa Romeo del futuro

Sul "Viability Plan" presentato da Chrysler al governo USA spuntano le eredi di 159 e 166: è confermato che si chiameranno Milano e Giulia

La necessità di concretizzare i piani per il futuro sembra aver imposto a Chrysler un'approfondita analisi della roadmap Fiat. Un'analisi che, naturalmente, è finita nel Viability Plan presentato al Tesoro Americano. Per gli appassionati della Casa del Biscione è spuntata una sorpresa: i nomi delle prossime eredi di 159 e 166 saranno probabilmente Alfa Romeo Milano e Giulia.

Una prova che "l'effetto Mito" continuerà il suo corso, con il progressivo abbandono delle fredde sigle numeriche e, appunto, il ritorno a quel mito Alfa Romeo che ha fatto la storia dell'automobilismo.

Si tratta di un'importante anticipazione e la prova che la gamma Alfa Romeo (orfana di un'ammiraglia dal 2007) potrebbe tornare a proporre modelli nei segmenti superiori, facendo leva su un nome che ha fatto la storia del Marchio.

Come non parlare della Giulia, che stupì il mercato dei primi anni Sessanta con un motore in alluminio a distribuzione bialbero e una linea attuale ancora oggi. Un capitale storico che fa battere il cuore a tanti appassionati, anche all'estero.

Tra cui figurava un giovanissimo Dustin Hoffman, il Laureato al volante della fiammante Alfa Romeo Spider, accompagnato dalle indimenticabili sonorità di Simon and Garfunkel.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Alfa Romeo

Alfa Romeo al Motor Show 2016
Eventi

Alfa Romeo al Motor Show 2016

Alfa Romeo sarà presente al Motor Show 2016 con diverse proposte, comprese la 4C Spider e la nuova Giulia Veloce.

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste
Mercato

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018
Mercato

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Il Gruppo FCA ha annunciato 1.800 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Cassino per la produzione della Stelvio.