Toyota presenta la Prius G Sports

La Casa nipponica presenta al Salone di Tokyo una versione sportiva della Prius, che dovrebbe debuttare insieme ad altri modelli a metà dell’anno

Toyota presenta la Prius G Sports

Tutto su: Toyota Prius

di Lorenzo Stracquadanio

20 gennaio 2010

La Casa nipponica presenta al Salone di Tokyo una versione sportiva della Prius, che dovrebbe debuttare insieme ad altri modelli a metà dell’anno

Toyota ha scelto la kermesse del Salone dell’Auto di Tokyo per esporre la sua Prius G Sports Concept, vettura della serie “G’s” sviluppata, secondo la Casa, per quei clienti che cercano un design personalizzato e prestazioni sportive. L’auto andrà a inaugurare, insieme ad altri modelli, il debutto sul mercato di una serie di veicoli sportivi (caratterizzate dalla sigla G Sports appunto) e che dovrebbe avere inizio a metà del 2010.

Nello specifico questa nuova versione – il cui nome della serie richiama i modelli più sportivi del marchio come la Toyota 2000 GT e la Celica Gt-Four – comprende sospensioni sportive e sedili stile racing, un nuovo profilo per il paraurti anteriore dove spicca una grande presa d’aria centrale, cerchi sportivi e speciali passaruota posteriori per migliorare l’effetto aerodinamico.

Particolare attenzione inoltre è stata dedicata alle dinamiche di guida attraverso la messa a punto realizzata dai piloti del Gazoo Team Racing (team che ha disputato l’ultima 24 Ore del Nurburgring al volante della Lexus LF-A, e autore dello sviluppo di una vettura sportiva su base iQ preparata da uno dei collaudatori di Toyota Motor Corporation).[!BANNER]

La Prius G Sports Concept, presentata in livrea bianca con profili rossi nella parte inferiore, va ad affiancarsi ad altri modelli presentati a Tokyo: dalla concept car FT-86 vettura che anticipa una sportiva a trazione posteriore alla Noah G Sports, passando per la Voxy G Sports e la Toyota Mark X G Sports.

Nei piani dell’azienda infine anche la partecipazione a eventi agonistici come la Formula Nippon, il Super GT in Giappone e i campionati Nascar negli Stati Uniti.