Jeep: tre nuovi modelli al Salone di Detroit

Liberty (la nostra Cherokee) Renegade, Wrangler Islander e Mountain: le tre Jeep che saranno presentate al Cobo Center. E la Campagnola?

Gamma Jeep 2010 al Salone di Detroit

Altre foto »

Tre novità firmate Jeep per il nuovo corso del marchio della Chrysler entrata nell'orbita della Fiat. Le novità della joint venture epocale fra i due Gruppi che saranno esposte nei prossimi giorni al Salone di Detroit sanno già, in un certo senso, di partnership, non fosse altro per il fatto che faranno bella mostra di sé in uno stand comune che raggrupperà Chrysler, Dodge, Fiat, Ferrari, Maserati. E anche Jeep. Un preludio all'attesa rivoluzione dei modelli, una trasformazione profonda che interesserà anche la produzione delle off-road del Gruppo Chrysler nel 2013.

Jeep Cherokee, aspettando la rivoluzione

Si tratta di un modello di transizione. La Liberty (nome che viene dato oltreoceano alla Cherokee) sviluppata sulla quinta serie dell'off road di lusso (in commercio da Maggio 2008) in allestimento Renegade viene allestita con nuove rifiniture, una cura più attenta per gli interni e dei piccoli aggiornamenti a livello di estetica. Il motore e la trasmissione restano gli stessi della Cherokee presente nei listini USA della Casa: V6 da 3,7 litri Power Tech - già utilizzato anche sul Grand Cherokee - e trazione integrale a comando Select Trac 2, con gestione elettronica della coppia e blocco del differenziale centrale a comando manuale.

Per Jeep Wrangler due allestimenti speciali

Sono due gli allestimenti speciali proposti per la ultraventennale erede delle Jeep più classiche. A Detroit, infatti, la Wrangler viene presentata in due versioni: Islander e Mountain, un po' come dire "Mare e Monti". Le novità, soprattutto in senso estetico, pensate dalla Chrysler per questi due allestimenti ne riportano le rispettive denominazioni in maniera chiara. Per la Islander è stata scelta una colorazione in azzurro, con ruote di grandi dimensioni e rivestimenti interni (tappetini compresi) in gomma. La Wrangler Mountain, invece, realizzata sulla carrozzeria a 5 porte della New Wrangler, è dotata di serie di hard top e, all'interno, viene equipaggiata con la classica rifinitura in panno, giudicata più "calda". Per entrambe, la motorizzazione scelta è sempre il V6 da 3,7 litri con cambio automatico.

Patriot, Compass, Liberty aggiornate

Le novità esposte dalla Jeep a Detroit sono tali solo di nome, perché di fatto rappresentano degli allestimenti specifici creati per rinfrescare una gamma in procinto di ricevere un maquillage. Ricordiamo che, nel 2010, come aveva anticipato l'Amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne, l'operazione restyling interesserà la stessa Wrangler, la Patriot e la Compass.

Per Liberty, Patriot e Compass si tratta dell'ultimo aggiornamento, in attesa di essere sostituiti nel 2013 con dei modelli che saranno realizzati ex novo su delle nuove basi Fiat.

In questo modo, il Lingotto si prepara ad affrontare il settore che lo vede più scoperto, quello delle SUV e delle fuoristrada "pure". Si può pensare che l'affiancamento della Jeep potrà portare nuova linfa alla Fiat: il Gruppo non brilla certo per competitività nel settore delle off road. Al momento, infatti, fra le SUV del Lingotto è presente solo la Sedici, peraltro "gemella" della Suzuki SX4.

Nel più specifico settore delle fuoristrada, la Fiat schiera la Iveco Campagnola, off road "nudo e crudo". Per questa vettura gli appassionati chiederebbero una maggiore capacità produttiva da parte della Fiat, per non ripetere l'errore già commesso con la "vecchia" Campagnola: un veicolo azzeccato, robusto e davvero "multipurpose" (secondo la definizione d'origine del nome Jeep), ma troppo condizionato da una vendita contingentata agli Enti statali e concessa solo col contagocce ai privati.

Se vuoi aggiornamenti su JEEP inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 08 gennaio 2010

Altro su Jeep

Jeep Gran Cherokee 2017 e altre novità al Motor Show
Anteprime

Jeep Gran Cherokee 2017 e altre novità al Motor Show

Il marchio Jeep presenterà sotto i riflettori del Motor Show di Bologna l’edizione 2017 della Grand Cherokee affiancata da altre succulente novità.

Jeep Renegade: la 1.6 MultiJet anche per i neopatentati
Ultimi arrivi

Jeep Renegade: la 1.6 MultiJet anche per i neopatentati

Via alle ordinazioni per Renegade MJet II 95 CV ("Sport", prezzi da 22.800 euro) e 120 CV "Business" (da 27.300 euro) e "Limited" da 28.900 euro.

Jeep Renegade Desert Hawk: via alle ordinazioni
Anteprime

Jeep Renegade Desert Hawk: via alle ordinazioni

Una nuova "special" arricchisce la gamma della Suv compatta di Jeep: è la serie limitata Renegade Desert Hawk equipaggiata col Multijet II 170 CV.