Etios, la nuova citycar by Toyota

Presentata al Salone di New Delhi la Toyota Etios, una low cost inizialmente dedicata al mercato indiano. Non si prevede arriverà in Europa

Etios, la nuova citycar by Toyota

di Redazione

10 gennaio 2010

Presentata al Salone di New Delhi la Toyota Etios, una low cost inizialmente dedicata al mercato indiano. Non si prevede arriverà in Europa

Anche il Giappone va alla conquista dell’India e intende farlo con la Etios, la citycar che Toyota ha progettato per imporsi anche sul settore delle auto low price. Indiano, infatti, sarà principalmente il mercato in cui, entro il 2010, avverrà il lancio della nuova vettura targata Toyota, presentata qualche giorno fa all’Auto Expo 2010 di New Delhi.

Il prezzo di acquisto oscillerà tra gli 8.000 e i 10.000 euro, posizionamento di costo con cui, tale auto, rivela già di non voler calpestare i piedi all’indiana Tata Nano, più economica di almeno 1.000 Euro. Invece la Toyota Etios prova a erodere quote di mercato alla Suzuki Swift competitor di pari livello nonché auto più venduta in India. [!BANNER]

Gli altri mercati interessati dalle mire espansionistiche giapponesi saranno Russia e Sud America (in Brasile, forse, dal 2011 si sposterà una parte della produzione), tutti accomunati dall’etichetta di “paesi emergenti” e dalla domanda di veicoli efficienti ma pur sempre economici. L’Europa non sembra verrà coinvolta in tal senso, non offrendo probabilmente i presupposti socio-economici adatti per accogliere e apprezzare questo tipo di vettura.

L’auto in mostra al salone era in realtà un prototipo, benché vicino al 90% alla versione finale dell’auto che verrà prodotta con due varianti di carrozzeria: una tre e una due volumi. Il lancio delle due versioni avverrà in momenti diversi, più precisamente con un ritardo di tre mesi della due volumi rispetto alla sorella maggiore, probabilmente per ragioni strategiche: meglio uno start up prudente, valutando dapprima l’effetto di assorbimento del mercato della prima versione (e anche il livello di gradimento agli occhi del target cui è destinata). Le motorizzazioni saranno invece un 1.4 diesel della Yaris ed un 1.3 a benzina

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...