Koenigsegg Regera: la "Megacar" sarà svelata a Ginevra

Definita dallo stesso Costruttore come una Megacar, la Regera promette di ridefinire il concetto di sportiva estrema.

Koenigsegg, factory svedese specializzata nella realizzazione di hypercar, ha annunciato che svelerà in occasione del Salone di Ginevra 2015 (5-15 marzo) l'inedita Regera. Definita dallo stesso Costruttore come una "Megacar" (nome che probabilmente  suggerisce la potenza della vettura: 1 Mega Watt, ovvero 1.341 CV) , la Koenigsegg Regera promette di essere una vettura strabiliante, sia in termini di prestazioni che di prezzo, considerando che potrebbe portare in dote  la meccanica utilizzata dalla potentissima Koenigsegg Agera One:1. Quest'ultima sfrutta un V8 twin-turbo 5.0 litri da 1.341CV e 1.371 Nm di coppia massima, capace di proiettare la supercar scandinava da 0 a 400 km/h  in appena 20 secondi.

Per il momento non possiamo fare altro che formulare delle ipotesi, a causa della mancanza di informazioni relative alla futura sportiva nordeuropea. L'unica certezza sta nel fatto che il marchio di Ängelholm non deluderà le aspettative degli amanti delle vettura estreme, considerando che alla manifestazione elvetica  Koenigsegg presenterà accanto alla Regera anche la nuova Agera RS, evoluzione ancora più spinta della "creatura" realizzata da Christian von Köenigsegg. Ferrari LaFerrari, Porsche 918 Spyder e McLaren P1 sono quindi avvisate: dal freddo nord sta arrivando una nuova e temibile avversaria.

 

Se vuoi aggiornamenti su KOENIGSEGG REGERA: LA "MEGACAR" SARÀ SVELATA A GINEVRA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 09 febbraio 2015

Vedi anche

Lotus: in arrivo un Suv

Lotus: in arrivo un Suv

Potrebbe competere con la Porsche Macan e aumentare sensibilmente le vendite del Marchio inglese.

McLaren: un teaser per Ginevra

McLaren: un teaser per Ginevra

Dovrebbe essere un particolare della 720S. Nei prossimi giorni ne vedremo altri?

Range Rover: arriva un video celebrativo

Range Rover: arriva un video celebrativo

120 secondi per raccontare le quattro generazioni del Suv inglese.