Pronta la Focus che consuma meno

Consumi contenuti (3,8 l/100 km) ed emissioni ridotte grazie al sistema Start/Stop e a tecnologie attente all'ambiente. Arriverà a inizio 2010

Ford Focus Econetic

Altre foto »

La nuova Ford Focus Econetic fa del rispetto dell'ambiente la sua vocazione principale. E' infatti il primo modello di produzione di Ford Europa dotato delle nuove tecnologie "verdi" quali il sistema auto-start-stop, la ricarica rigenerativa intelligente, Ford Eco Mode e FEAD (Front End Accessory Drive, trasmissione frontale ausiliaria) a bassa tensione.

Un pacchetto di soluzioni che consentono alla vettura (in versione a 5 porte) di ottenere ottime performance in termini di consumi, che si attestano sui 3,8 l/100 km, e di emissioni: solo 99 g/km (contro i 104 g/km dello stesso modello senza start/stop).

"Questi dati straordinari sono il risultato del riuscito connubio fra l'approccio collaudato del modello Focus ECOnetic originale, potenziato da ulteriori miglioramenti, e nuovissime tecnologie - ha commentato Thilo Seibert, Responsabile tecnologie Co2 di Ford Europa - La nuova Focus ECOnetic riveste un ruolo particolarmente importante poiché apre la strada all'implementazione di queste tecnologie sui nostri veicoli di punta in tempi brevi."

Il sistema auto start/stop nello specifico (che Ford sperimentò per la prima volta sul concept Iosis Max) è in grado di ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2 fino al 5% in condizioni di guida miste, un valore che sale al 10% in città e in situazioni di traffico intenso. La nuova Focus ECOnetic fa leva anche sulla ricarica rigenerativa intelligente che aumenta la potenza sviluppata dall'alternatore quando il veicolo frena o decelera. L'energia cinetica del veicolo viene quindi convertita in energia elettrica senza necessità di consumare carburante.

A questi si affianca la tecnologia FEAD (Front End Accessory Drive, trasmissione frontale ausiliaria) a bassa tensione che consente di ridurre la tensione della cinghia di trasmissione frontale ausiliaria - senza però determinare una maggiore usura e rumorosità - migliorando i consumi.

Completa il quadro il Ford Eco Mode, sistema che come spiega lo stesso Seibert "è un'applicazione software integrata nel quadro strumenti che offre al conducente consigli di 'eco-guida' applicabili e realistici". Consigli che interessano il cambio delle marce, l'anticipazione (per guidare nel modo più costante e fluido possibile) e la guida in autostrada.

Per quanto riguarda il propulsore Ford Focus Econetic è spinta dal collaudato Duratorq TDCi da 1,6 litri e 109 CV (80kW) dotato di filtro diesel antiparticolato con catalizzatore ossidante di serie. Per questo motore gli ingegneri della Casa dell'Ovale hanno rivisto gli iniettori e modificato il sistema di aspirazione, mentre quello di scarico è stato dotato di un sensore per l'ossigeno. Allo stesso modo sono stati modificati anche i rapporti di trasmissione del cambio manuale a 5 marce Ford Durashift offrendo una marcia più lunga in terza, quarta e quinta, riducendo il numero di giri motore e la rumorosità.

Per migliorare l'aerodinamica inoltre il corpo vettura è stato ribassato di 10 mm nella parte anteriore e di 8 mm in quella posteriore, mentre alcune componenti esterne della griglia sono state chiuse per incrementare il coefficiente di resistenza che si attesta a 0,31 Cx.

"Sin dal lancio del progetto Ford ECOnetic - chiosa Seibert - è stata nostra dichiarata intenzione offrire ai clienti una tecnologia eco-compatibile dai costi ridotti, nonché aprire la strada all'integrazione di tali dispositivi nei programmi dei veicoli aziendali di punta".

La nuova Ford Focus Econetic con sistema Start/Stop arriverà sul mercato all'inizio del 2010 a un prezzo che non è ancora stato comunicato ufficialmente.

Se vuoi aggiornamenti su FORD FOCUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 15 dicembre 2009

Altro su Ford Focus

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista
Prove su strada

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista

Con il Drift Mode per guidare alla Ken Block: abbiamo provato la nuova Ford Focus RS in pista.

Ford Focus RS HPE400 by Hennessey: tuning da 405 CV
Tuning

Ford Focus RS HPE400 by Hennessey: tuning da 405 CV

Una nuova elaborazione per la versione high performance di Focus: la factory texana aggiunge 40 CV al 2.3 EcoBoost di Ford Focus RS.

Focus RS500: sarà ancora più estrema
Anteprime

Focus RS500: sarà ancora più estrema

La vettura, derivata dalla Focus RS, dovrebbe avere circa 400 CV.