Alfa Romeo Giulietta senza veli

L'Alfa Romeo Giulietta è l'erede della 147. Debutterà al prossimo Salone di Ginevra e sarà commercializzata in primavera.

L'Alfa Romeo Giulietta in anteprima a Ginevra

Altre foto »

L'Alfa Romeo Giulietta presenta in anteprima mondiale nell'anno del centenario della casa del Biscione, è la vettura che prende il posto della mitica 147 e con cui la Casa del Biscione rispolvera un nome (al posto della prima ipotesi Milano) che ha fatto sognare generazioni di alfisti e non.

Costruita su un'architettura completamente nuova, l'Alfa Romeo Giulietta adotta materiali rigidi e leggeri come alluminio e acciai ad alta resistenza. Esteticamente il frontale ricalca le forme tipiche dello stile Alfa con il classico scudetto in posizione centrale affiancato da gruppi ottici ovalizzanti dotati di tecnologia a Led con funzione "luce diurna" (DRL).

Il profilo della fiancata della Giulietta ha una forte connotazione sportiva che la fa sembrare quasi una coupé; un "effetto" ottenuto grazie alla conformazione della vetratura laterale e alle maniglie posteriori nascoste e incassate nel corpo vettura. L'immagine complessiva è di un'auto compatta (è infatti lunga 4,35 metri, alta 1,46 larga 1,80 e con un passo di 2,63 metri) e muscolosa.

Tra le dotazioni tecnologiche spiccano il controllo dinamico della vettura VDC (Vehicle Dynamic Control), il DST (Dynamic Steering Torque), il differenziale elettronico Q2 e il selettore Alfa DNA, attraverso il quale il guidatore può personalizzare il comportamento della vettura in base al proprio stile di guida o alle condizioni stradali (Dynamic, Normal e All Weather) intervenendo su funzionamento di motore, cambio, sistema sterzante, differenziale elettronico, sistema di controllo della stabilità.

Per la nuova Giulietta Alfa Romeo ha previsto 4 motorizzazioni Turbo (tutte Euro 5 e dotate di serie del sistema Start&Stop per la riduzione dei consumi e delle emissioni): due benzina (1.4 TB da 120 CV e 1.4 TB MultiAir da 170 CV) e due diesel (1.6 JTDM da 105 CV e 2.0 JTDM da 170 CV). A questi si aggiunge il 1750 TBi da 235 CV nell'allestimento Quadrifoglio Verde. La commercializzazione è prevista per la prossima primavera.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO GIULIETTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 02 dicembre 2009

Altro su Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo Giulietta 2019: foto spia del prototipo
Spy Photo

Alfa Romeo Giulietta 2019: foto spia del prototipo

Un prototipo della futura generazione dell’Alfa Romeo Giulietta è stato immortalato durante alcuni test su strada.

Alfa Romeo: i segreti della Giulietta Carabinieri
Tecnica

Alfa Romeo: i segreti della Giulietta Carabinieri

Le dotazioni che si nascondono dentro la nuova Alfa Romeo Giulietta destinata all'Arma dei Carabinieri.

Alfa Romeo Giulietta restyling al Salone di Ginevra 2016
Anteprime

Alfa Romeo Giulietta restyling al Salone di Ginevra 2016

A tenere compagnia all'ammiraglia del Biscione, le versioni aggiornate della Casa di Arese. Poche novità a livello estetico ed infotainment migliorato