Los Angeles: Mustang a basso consumo

Alla kermesse californiana sarà presentata in anteprima la Mustang V6 da 3,7 litri. Avrà 305 CV di potenza e consumerà in media 12,7 km/l

Los Angeles: Mustang a basso consumo

Tutto su: Ford

di Francesco Giorgi

02 dicembre 2009

Alla kermesse californiana sarà presentata in anteprima la Mustang V6 da 3,7 litri. Avrà 305 CV di potenza e consumerà in media 12,7 km/l

Anche la Mustang, muscle car per eccellenza della Ford, si converte al downsizing. D’accordo, lo fa “all’americana”, dunque sarà meglio scordarsi una cilindrata minimal come la intendiamo dalle nostre parti. Però, per la prima volta il V6 della Mustang sarà più piccolo e più potente della versione attuale.

La Ford Mustang “baby” in configurazione MY 2011 con un inedito V6 da 3,7 litri sarà esposta in anteprima nei prossimi giorni al Salone di Los Angeles, e promette un calo nei consumi e nelle emissioni, a fronte di un aumento di potenza.

Il nuovo motore Duratec (che sarà prodotto negli impianti di Cleveland anziché a Colonia come le unità precedenti) resta a quattro valvole per cilindro, perde 300 cc (dai precedenti 4 litri passa a 3,7), ma guadagna ben 90 CV, raggiungendo una potenza di 305 CV grazie all’adozione di un nuovo turbocompressore e altre modifiche finalizzate ad aumentare la resa del V6: dai collettori di aspirazione ridisegnati, al nuovo impianto di lubrificazione.[!BANNER]

Migliorata anche la tenuta di strada, con un aggiornamento all’assetto e il montaggio di serie di un differenziale a slittamento limitato.

La Ford ha comunicato che con queste modifiche ne beneficerà anche il consumo, che raggiungerà i 12,7 km con un litro a ciclo extraurbano, grazie all’adozione di un nuovo cambio automatico a sei rapporti (ottenibile a richiesta in sostituzione di un “manuale” sempre a sei marce). Un valore che si avvicina alle disposizioni federali USA, che impongono entro il 2016 un consumo minimo di 35,5 miglia per gallone (circa 15 km con un litro).