Opel Corsa MY 2010: rivista e migliorata

Inizierà tra due mesi, a gennaio, la commercializzazione della Corsa MY 2010. Motori più potenti e parsimoniosi, non cambia il corpo vettura

Non serve rovinarsi la vista per cercare le differenze estetiche fra la versione attuale e il modello che debutterà a gennaio. Fra due mesi si potrà vedere dal vivo il corpo vettura della Opel Corsa Model Year 2010 che di caratterizzazioni inedite ne ha davvero pochine, se paragonata al modello che si appresta a sostituire. La Casa di Russelsheim, con la Corsa 2010, ha deciso di riservare le novità più salienti nella meccanica e nell'elettronica.

Motori all'insegna dell'efficienza e del risparmio

Cinque motorizzazioni a benzina e quattro a gasolio (fra queste ultime c'è lo zampino di Fiat, che tramite la controllata FPT Fiat Powretrain Technologies fornisce a Opel il 1.3 per la EcoFlex).

Le unità a benzina (tutte in regola con le normative Euro 5) restano in produzione, e sono state "ritoccate" attraverso una serie di interventi alla meccanica e all'elettronica per abbassarne i consumi. Fasatura variabile, termostati che riducono i tempi di riscaldamento dei motori, e un indicatore di cambiata alla strumentazione che, quando si raggiunge il numero di giri ottimale, consiglia il conducente sul cambio di marcia.

Queste sono le modifiche principali che hanno interessato i motori a benzina, più potenti e meno "assetati".

Sul modello "base", la 1.0 a tre cilindri, la potenza è aumentata quasi del 10%: da 60 a 65 CV, con un incremento della coppia a 90 Nm. Secondo i dati dichiarati dalla Opel, i consumi sono scesi del 13%: 19,61 km con un litro di benzina (117 g/km le emissioni di CO2), la percorrenza media.

Raddoppierà l'offerta per le versioni da 1,2 litri, che saranno composte da una 70 CV e da una 85 CV. Per entrambe, Opel annuncia un consumo medio di 5,3 litri per 100 km e valori di emissione di 124 g/km di CO2, che scendono a 5,1 litri per 100 km nel caso che si decida di equipaggiare la 1.2 con il cambio a comando robotizzato Easytronic a 5 marce.

A metà strada, e con un pizzico di sportività, c'è la 1.4, per la quale la cilindrata è stata portata a 1398 cc e che sarà presentata in due livelli di potenza: 87 e 100 CV. Identica per entrambe la coppia di 130 Nm; sullo stesso livello i dati di consumo ed emissioni: 5,5 litri per 100 km e 129 g/km di CO2.

Al top le versioni sportive della gamma, la 1.6 Turbo Gsi e OPC, per le quali la potenza di uscita rimane la stessa delle versioni attualmente in listino (150 e 192 CV), mentre - grazie all'utilizzo degli aggiornamenti alla meccanica e all'elettronica sopra descritti - la Opel dichiara abbassati i consumi e le emissioni: 7,3 litri per 100 km a ciclo medio e 170 g/km di CO2.

Diesel: spazio al 1.3 EcoFlex di origine Fiat

Il "tocco" italiano nella motorizzazione della Opel Corsa Model Year 2010 si concretizza con l'introduzione nella gamma del propulsore 1.3 CDTI in configurazione EcoFlex, sviluppato da FPT - Fiat Powertrain Technologies.

Lo stesso motore che già equipaggia la Fiat Punto Evo e l'Alfa Romeo MiTo 1.3 JTDM. A onor del vero, il piccolo 1.3 Turbodiesel del Lingotto non è una novità in senso assoluto, perché fa proseguire la partnership tecnica che, dal 2005, vede Opel equipaggiare alcune delle sue vetture con motori creati dal Gruppo Fiat (ad esempio il 1.3 e il 1.9 della "famiglia" EcoTec e i propulsori montati su alcuni modelli della Frontera e della Antara).

Il 1.3 CDTI, che Motori.it aveva annunciato nelle scorse settimane, è dotato di filtro antiparticolato, un sistema di alimentazione Common Rail di ultima generazione, con iniettori a comando elettronico. Questa configurazione, assieme alla nuova turbina a geometria variabile, garantisce - secondo quanto dichiarato da Opel - consumi più bassi del 10% (appena 3,7 litri per 100 km a ciclo medio, con emissioni di 99 g/km di CO2) e un 28% di potenza in più rispetto alla versione precedente: ora sono 95 i CV.

Anche il già visto 1.7 CDTI è stato rinnovato: adotta anch'esso una turbina a geometria variabile, iniettori a comando elettronico e il collettore di aspirazione alleggerito; la potenza è aumentata del 5% circa, passando da 125 a 130 CV. Buono il valore di coppia indicato dal Costruttore: 330 Nm. Per questa versione, il consumo è di 4,5 litri per 100 km, le emissioni sono di 118 g/km di CO2 e la velocità massima è di 200 km/h.

Un nuovo assetto

Opel ha sviluppato sospensioni più morbide, per assicurare miglior comfort di viaggio, e una barra stabilizzatrice anteriore più spessa di 1 mm per incrementare ulteriormente la tenuta di strada.

La Opel Corsa Model Year 2010, versione riveduta e corretta dell'attuale modello, arriverà nelle concessionarie all'inizio del 2010. Intanto, la Casa - per smaltire le scorte in vista del debutto del nuovo modello - ha comunicato nei giorni scorsi che il listino della "famiglia" Corsa viene ribassato del 12% su tutta la gamma.

Se vuoi aggiornamenti su OPEL CORSA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 20 novembre 2009

Altro su Opel Corsa

Opel Corsa OPC 2015: prezzi da 21.900 euro
Ultimi arrivi

Opel Corsa OPC 2015: prezzi da 21.900 euro

La piccola bomba griffata Opel alza il livello delle utilitarie sportive con il differenziale anteriore in opzione

Opel Corsa 1.0 T SGE 115 CV: la prova su strada
Prove su strada

Opel Corsa 1.0 T SGE 115 CV: la prova su strada

Abbiamo guidato la nuova Opel Corsa con l’innovativo 3 cilindri da 1 litro

Opel Corsa 1.3 CDTI: primo contatto
Ultimi arrivi

Opel Corsa 1.3 CDTI: primo contatto

La compatta della casa tedesca presenta al pubblico la nuova unità turbodiesel di 1,3 litri. Due le varianti di potenza disponibili: 75 e 95 CV.