Ford Focus RS 2015: potenza integrale

La nuova sportiva compatta dell’Ovale Blue avrà il 2.3 EcoBoost della Mustang.

Ford Focus RS 2015: potenza integrale

di Valerio Verdone

04 febbraio 2015

La nuova sportiva compatta dell’Ovale Blue avrà il 2.3 EcoBoost della Mustang.

Dopo la Focus ST in versione riveduta e corretta, alla Ford hanno pensato bene di incrementare l’offensiva nel settore delle sportive presentando la nuova Focus RS. Una 5 porte che mira a rinverdire i fasti della mitica Escort Cosworth e a non far rimpiangere un mostro sacro come la Sierra Cosworth.

Infatti, dimenticatevi della vecchia RS, che per quanto simile alla Focus WRC, era pur sempre una trazione anteriore, certo, aveva il differenziale, ma era una tutt’avanti, con tutto quello che comporta. La nuova, quella del 2015, sarà meno estrema nell’aspetto, ma può vantare la trazione integrale, come si auspicavano tutti gli appassionati.

Infatti, può spostare fino al 70% della coppia sull’assale posteriore, in modo da rendere la guida estremamente proficua e divertente. Dopo tutto, allo sviluppo ha partecipato un certo Ken Block e le accelerazioni laterali possono arrivare tranquillamente ad un 1 g.

Sotto il cofano troviamo il 2.3 EcoBoost da 320 CV, che andrà ad equipaggiare anche la nuova Mustang, capace di erogare anche 420 Nm di coppia e di lavorare, udite udite, con un cambio manuale a 6 marce. Niente trasmissioni automatiche che possano interferire con la guida, la Focus RS fa sul serio e vuole essere condotta alla vecchia maniera.

Che non scherza te ne accorgi da quel frontale vorace con prese d’aria ingrandite per l’occasione, dallo [glossario:spoiler] posteriore, dal [glossario:diffusore] e dal doppio scarico, e dai cerchi da 19 pollici multirazza con pneumatici ultraribassati 235/35. Attendiamo di poterla guidare per raccontarvi le sensazioni che riesce a trasmettere al volante. 

No votes yet.
Please wait...