Una Hyundai per appassionati di tuning

Monta un 2.0 turbo, sviluppa 210 CV: è stata studiata come ideale base per il tuning. E’ Attesa in Europa nel 2010. La vedremo in Italia?

Una Hyundai per appassionati di tuning

di Francesco Giorgi

30 ottobre 2009

Monta un 2.0 turbo, sviluppa 210 CV: è stata studiata come ideale base per il tuning. E’ Attesa in Europa nel 2010. La vedremo in Italia?

Nuda e cruda: tanti saluti alle frivolezze. Dovrebbe costare circa 27.500 dollari la Hyundai Genesis 2.0T Coupé R-Spec, versione vitaminizzata della sportiva coreana, che sarà presentata in anteprima la prossima settimana al SEMA 2009, la kermesse di Las Vegas dedicata all’accessoristica racing.

Per la realizzazione della Genesis 2.0T, in Hyundai hanno pensato ai patiti del tuning: un’auto senza fronzoli, che viene venduta come ideale base per procedere alle elaborazioni secondo il proprio gusto personale. All’appello, infatti, mancano alcuni accessori che fanno parte della dotazione di serie della Genesis Coupé: dal sistema Bluetooth ai sensori di illuminazione, il Cruise control, il Trip computer, le finiture cromate all’interno e i comandi radio al volante. Anche il prezzo di vendita ha ricevuto un bel taglio di 3.000 dollari.

Se si dà un’occhiata alle caratteristiche tecniche, è facile pensare per la Genesis Coupé R-Spec un futuro da reginetta del tuning. La base di partenza viene equipaggiata con un kit di sospensioni irrigidite con barra stabilizzatrice da 25 mm all’anteriore e 22 mm al posteriore, differenziale a slittamento limitato di tipo Torsen e pneumatici Bridgestone Potenza 225/40 YR 19 all’avantreno e 245/40 YR 19 al retrotreno, che vengono montati su cerchi bruniti da 19″.

Il motore è il 2 litri turbocompresso in versione Theta II che già equipaggia la sportiva coreana presentata quest’anno e attesa in Europa per il 2010. La potenza offerta da questo propulsore, 210 CV, permette alla vettura di raggiungere una velocità massima dichiarata di 221 km/h. Al 2 litri Turbo viene accoppiato un cambio manuale a 6 marce a innesti frontali.

L’equipaggiamento prevede, inoltre, ABS, sistema ESC di controllo elettronico della stabilità con Traction Control e dispositivo elettronico di distribuzione della forza frenante. Fra le altre particolarità, si segnala che la Genesis R-Spec, al momento della vendita, viene consegnata a richiesta con un set di regolazioni per il camber anteriore: un accessorio utile per affinare la tenuta di strada. Con l’arrivo previsto delle coupé Genesis in Europa per l’anno prossimo, non è escluso che qualche esemplare, in futuro, possa raggiungere pure l’Italia.