Lexus LS 500 F Sport: sarà svelata al Salone di New York

Primo dettaglio della edizione sportiva di Lexus LS 500: la F Sport sarà disponibile su entrambe le varianti LS500 ed LS500h.

Lexus LS 500 F Sport: sarà svelata al Salone di New York

Tutto su: Lexus LS

di Francesco Giorgi

05 aprile 2017

Primo dettaglio della edizione sportiva di Lexus LS 500: la F Sport sarà disponibile su entrambe le varianti LS500 ed LS500h.

Dopo l’anteprima di LS 500 (Salone di Detroit) ed LS 500h (Salone di Ginevra), Lexus si prepara a svelarne l’edizione più sportiva. Si tratta di Lexus LS 500 F Sport, che verrà presentata all’imminente Salone di New York, in programma da venerdì 14 a domenica 23 aprile.

Per l’occasione, il marchio alto di gamma di Toyota rivela in queste ore un primo dettaglio del corpo vettura: nello specifico, una porzione della zona posteriore, che mette in evidenza un “taglio” decisamente elaborato per la fanaleria, le modanature, il paraurti (quest’ultimo, a sua volta, “abbraccia” il terminale di scarico a finitura cromata e dalla forma a trapezio) eil diffusore.

La nuova versione LS 500 F Sport di Lexus sarà disponibile, comunica la “nota” diramata ai vertici del marchio giapponese, per le due novità 2017 LS 500 ed LS 500h: “base di partenza” è una evoluzione della piattaforma GA-L sviluppata da Lexus per la propria lineup di veicoli alto di gamma, e che viene impiegata anche per costituire l'”ossatura” di Lexus LC 500 Coupé.

Sotto il cofano, stante la medesima impostazione powertrain, la nuova LS 500 F Sport sarà disponibile per l’unità 3.5 V6 TwinTurbo da 415 CV e 600 Nm di coppia massima (Lexus LS 500) e per il modulo [glossario:ibrido] che abbina il V6 benzina con una coppia di motori elettrici alimentati da batterie a litio, per una potenza complessiva di 359 CV.

Riprendiamo brevemente le caratteristiche di quest’ultima, esposta al recentissimo Salone di Ginevra ed evoluzione “eco friendly” della LS500 presentata lo scorso gennaio al NAIAS di Detroit. La nuova Lexus LS 500h ibrida – unico modello della “famiglia” Lexus LS ad essere importato in Italia, a dimostrazione della concreta strategia eco friendly da parte di Lexus verso il mercato italiano – si caratterizza per dimensioni decisamente “importanti” al corpo vettura (lunghezza 5,23 m) e per un design particolarmente sportivo e di sapore “europeo”. L’abitacolo, allestito secondo la consueta cura Lexus verso i dettagli e le finiture, presenta una massiccia consolle centrale all’interno della quale trova posto un display da 12″ predisposto al controllo delle funzionalità del veicolo e alla gestione del dispositivo infotainment di nuova generazione.

Il controllo della propulsione si avvale del “Multi Stage Hybrid System“, sistema che aveva debuttato sulla sportiva LS 500h: fra le peculiarità del nuovo modulo di gestione della propulsione ibrida, un preciso obiettivo di abbinamento fra piacere di guida ai massimi livelli, comportamento sportivo ed immediato della vettura e una ottimale efficienza. Tutto questo avviene attraverso l’azione dell’unità termica V6 3.5 a benzina da 300 CV e il motore elettrico da 60 CV. La trasmissione avviene mediante un cambio automatico a quattro rapporti, collocato dietro l’unità ibrida, che “replica” in maniera fedele una trasmissione a dieci rapporti, in modo da offrire in qualsiasi momento e in base all’istantanea esigenza di guida il rapporto più adatto, in un sistema di controllo “on  demand” della coppia motrice.