Tesla Model 3: diramate nuove informazioni tecniche

La futura Tesla Model 3 sfrutterà batterie da batterie fino a 75 kWh e in un primo momento sarà proposta solo in versione a trazione posteriore.

Tesla Model 3: diramate nuove informazioni tecniche

Tutto su: Tesla

di Francesco Donnici

28 marzo 2017

La futura Tesla Model 3 sfrutterà batterie da batterie fino a 75 kWh e in un primo momento sarà proposta solo in versione a trazione posteriore.

Si avvicina il debutto della Tesla Model 3, prossima novità della Casa californiana di auto elettrica fondata da Elon Musk, capace di raccogliere circa 400mila preordini, nonostante sia stata mostrata solo virtualmente.

Secondo le ultime informazioni diffuse da Musk, la Model 3 che sarà prodotta a partire dal prossimo luglio, sarà equipaggiata con batterie fino a 75 kWh, proprio come le varianti entry-level come le versioni entry-level della berlina Model S e del crossover Model X, inoltre in un primo momento verrà distribuita solo la variante a trazione  posteriore, mentre la variante con doppio motore e trazione 4×4 dal 2018.

Per quanto riguarda il listino della vettura, la Model 3 verrà proposta ad un prezzo di partenza di 35mila dollari, riferito alla variante capace di offrire 345 km di autonomia. Per aumentare la suspense prima del debutto, l’imprenditore sudafricano ha postato sul suo account Twitter un breve video che immortala un esemplare di pre-serie della Model 3 compiere qualche metro su strada.

Il CEO del costruttore americano ha descritto la Model 3 come “una versione più piccola e abbordabile della Model S“, caratterizzata da un’autonomia, potenza e funzioni minori rispetto alla “sorella maggiore”.

All’interno dell’abitacolo troveremo un unico display per infotainment e strumentazione: per il momento i prototipi utilizzati per i test su strada sono stati utilizzati schermi da 15 pollici, ma non viene escluso che si possa optare per un nuovo formato sulle versioni di serie.