Lexus LS500h: si svela a Ginevra 2017

Affilata e ibrida può essere anche integrale ed ha un head-up display da 24 pollici

Lexus LS500h: si svela a Ginevra 2017

Tutto su: Lexus LS

di Valerio Verdone

09 marzo 2017

Affilata e ibrida può essere anche integrale ed ha un head-up display da 24 pollici

Tra supercar luci e colori, al Salone di Ginevra debutta anche la nuova ammiraglia di Casa Lexus, la LS500h, una vettura regale, che sfida apertamente mostri sacri della categoria come Mercedes Classe S, BMW Serie 7 ed Audi A8.

Si Presenta con una siluette rivista, e, nonostante le dimensioni siano aumentate, con una lunghezza totale cresciuta fino a 5.235 mm, ed un passo incrementato di 35 mm, l’aspetto è più filante, anche grazie ad un’altezza diminuita di 15mm.

La tipica calandra a clessidra stupisce per via della sua inclinazione a cambiare forma in base alla luce che riceve, la fiancata è più dinamica con i montanti posteriori inclinati e sottolineati dalle spesse cromature, mentre al posteriore sono i gruppi ottici ad essere protagonisti.

Sempre sontuoso l’interno con sedili anteriori massaggianti e regolabili in 28 posizioni, le poltrone posteriori con tanto di schienale che può essere alzato di 24 gradi e reclinato fino a 48 gradi, e persino in grado di effettuare un massaggio Shiatsu. Non mancano soluzioni che stupiscono, come l’head-up display da 24 pollici, mentre sulla plancia fa bella mostra di sé quello da 12,3 pollici dedicato all’infotainment.

Sotto pelle la power unit è composta da un motore 3.5 V6 twin-turbo a benzina e due propulsori elettrici, per una potenza totale di 354 CV. L’ammiraglia giapponese si muove silenziosa e fluida, grazie ad un [glossario:cambio-automatico] a 10 rapporti virtuali, può essere anche integrale, scatta da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi e tocca i 140 km/h con i soli motori elettrici.