Citroen C-Aircross, anteprima al Salone di Ginevra

La Casa del double chevron svela a Ginevra la nuova Citroen C-Aircross, MPV versatile, spazioso e super connesso.

Citroen C-Aircross, anteprima al Salone di Ginevra

Tutto su: Citroën

di Francesco Donnici

09 marzo 2017

La Casa del double chevron svela a Ginevra la nuova Citroen C-Aircross, MPV versatile, spazioso e super connesso.

La Casa del Double Chevron si presenta all’atteso Salone di Ginevra 2017 con l’inedita Citroen C-Aircross, prototipo che interpreta un inedito concetto di crossover sviluppato per i viaggi e il tempo libero. Lunga appena soli 4,15 metri , la C-Aircross sfoggia uno stile moderno e dinamico caratterizzato da un cofano corto e più tosto rialzato e dagli altri volumi ben delineati.

Non mancano dettagli originali, alcuni tipici delle show car, come i grandi cerchi in lega da 18 pollici o le protezioni posizionate nella zona anteriore e in quella posteriore. L’abitacolo interno risulta spazioso, versatile e funzionale e nello stesso tempo non disdegna una buona dose di tecnologia come sottolinea la presenza dell’Head-up Display a colori, la ricarica wireless per smartphone e l’originale sterzo ad una razza, dotato di comandi semplificati, senza dimenticare lo schermo da 12,2 pollici dedicato all’impianto di infotainment.

Il sistema multimediale  permette di gestire il sistema di navigazione connessa 3D  dotato di comandi vocali, non manca inoltre la connessione internet wi-fi per  ascoltare musica, vedere film in streaming e altro ancora. La dotazione viene completata dalla presenza della ConnectedCAM Citroen, ovvero la telecamera HD già installata  dietro al retrovisore interno che vanta le funzioni di una dashcam e permette di condividere foto e video sui social in tempo reale.