Lamborghini Huracán Performante: a Ginevra dopo il record

Dopo aver conquistato il record tra i cordoli del Nurburgring, la Lamborghini Huracán Performante svela tutti i suoi dettagli a Ginevra.

Lamborghini Huracán Performante: a Ginevra dopo il record

di Francesco Donnici

07 marzo 2017

Dopo aver conquistato il record tra i cordoli del Nurburgring, la Lamborghini Huracán Performante svela tutti i suoi dettagli a Ginevra.

Dopo aver conquistato il record sul giro tra i cordoli del Nurburgring (6:52.01 minuti) completamente camuffata, l’inedita e velocissima Lamborghini Huracán Performante fa il suo atteso debutto davanti il grande pubblico sotto i riflettori del Salone di Ginevra 2017. Rispetto alla Huracan “normale”, la Performante porta in dote un’aerodinamica affinata appositamente per l’uso in pista, ma anche una meccanica potenziata e un peso ridotto di ben 40 kg,  grazie all’abbondante uso di materiali compositi.

La Performante porta al debutto un sofisticato sistema di [glossario:aerodinamica] attiva (ALA) che tramite la centralina elettronica Lamborghini Piattaforma Inerziale (LPI) regola le appendici in 500 millesimi di secondo ottimizzando l’handling dell’auto alle alte velocità, ma anche dando più ossigeno alla meccanica quando ne ha bisogno.  Non mancano inoltre prese d’aria maggiorate, un’ala [glossario:aerodinamica] fissa sulla coda in fibra di carbonio, quest’ultimo materiale è stato utilizzato anche per realizzare lo splitter anteriore e altri numerosi componenti. Il corredo della  Huracán Performante prevede anche  l’uso  di nuovi  terminali di scarico sportivi installati in posizione rialzata e personalizzati  in nero lucido, così come le calotte  degli specchietti e l’alettone posteriore.

Non si possono tralasciare i cerchi da 20 pollici appositamente alleggeriti e avvolti  da pneumatici su misura Pirelli P Zero Corsa. Degni di nota anche  lo sterzo ad incidenza variabile (disponibile a richiesta), l’uso di un assetto dotato di molle più rigide e i nuovi settaggi dedicati alla trazione integrale e al controllo della stabilità. La massa a vuoto della vettura  si ferma a quota 1.382 chili, mentre il motore V10 5.2 litri aspirato risulta potenziato di 30 CV, arrivando così a toccare il picco di 640 CV, per un rapporto peso-potenza di 2,16 CV/kg.

Il propulsore, oltre ad essere più potente, risulta anche più pronto ai comandi dell’acceleratore: per la Huracán Performante il Costruttore del Toro dichiara un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, un’accelerazione da 0 a 200 km/h in 8,9 secondi ed impiega solo 31 metri per la fermarsi da 100 a 0 km/h.

Dopo il debutto alla kermesse Ginevrina, la Lamborghini Huracán Performante sarà disponibile negli show room della casa di Sant’Agata bolognese a partire da questa estate ad un prezzo di 195.040 tasse escluse, quindi nel nostro paese questo prezzo sarà maggiorato di circa il 22%.