Mercedes GLA restyling: anteprima europea a Ginevra

L’aggiornamento di metà carriera della Mercedes GLA affina l’estetica e le doti tecniche del crossover tedesco.

Mercedes GLA restyling: anteprima europea a Ginevra

Tutto su: Mercedes-Benz Classe GLA

di Francesco Donnici

08 marzo 2017

L’aggiornamento di metà carriera della Mercedes GLA affina l’estetica e le doti tecniche del crossover tedesco.

Dopo una prima presentazione al Salone di Detroit 2017, l’aggiornamento di metà carriera riservato alla Mercedes GLA arriva al Salone di Ginevra per la sua attesa anteprima europea. La vettura, declinata anche nella versione sportiva Mercedes-AMG, riceve quindi un interessante restyling che ha riguardato alcuni dettagli dell’estetica, ma anche contenuti tecnici e tecnologici.

Tra le modifiche dedicate al corpo vettura troviamo i paraurti rimodellati, la mascherina anteriore di nuova concezione, mentre proiettori anteriore e posteriore vantano l’uso di tecnologia LED, senza dimenticare il debutto della nuova colorazione esterna Canyon Beige. Le modifiche – comprese quelle agli specchietti, al sottoscocca e allo [glossario:spoiler] -hanno inoltre permesso di ridurre il CX aerodinamico da 0.29 a 0,28, mentre dal punto di vista dinamico segnaliamo la possibilità di optare tra 3 diversi assetti: normale, sportivo AMG e assetto rialzato da 30 mm disponibile nel pacchetto off-road.

nell’abitacolo realizzato con la solita cura maniacale spicca il nuovo grande schermo da 8 pollici dedicato al sistema multimediale e situato sopra la console centrale in posizione sospesa. Dal punto di vista meccanico troviamo gli stessi propulsori benzina e diesel della versione che sostituisce, con potenze da 122 a 211 CV, mentre la variante Mercedes-AMG GLA 45 arriva a sviluppare ben 381 CV e 475 Nm di coppia massima.