Porsche Panamera Sport Turismo: il debutto al Salone di Ginevra 2017

La berlina sportiva a quattro porte di Zuffenhausen mette il portellone e guadagna spazio nel bagagliaio. In vendita a ottobre: prezzi da 97.557 euro.

Porsche Panamera Sport Turismo: il debutto al Salone di Ginevra 2017

Tutto su: Porsche Panamera

di Francesco Giorgi

07 marzo 2017

La berlina sportiva a quattro porte di Zuffenhausen mette il portellone e guadagna spazio nel bagagliaio. In vendita a ottobre: prezzi da 97.557 euro.

Con la inedita Panamera Sport Turismo, che viene presentata all’imminente Salone di Ginevra (la rassegna aprirà al pubblico giovedì 9, e si concluderà domenica 19 marzo), Porsche realizza una edizione ancora più versatile della propria berlina quattro porte Panamera.

La novità è ben visibile nella zona posteriore della vettura, caratterizzata da un ampio portellone che consente ancora più ampie possibilità di impiego “familiare” per Porsche Panamera.

Nel dettaglio, la nuova Panamera Sport Turismo è complessivamente identica all’attuale lineup Panamera: le dimensioni esterne misurano 5,05 m di lunghezza e 1,42 m di altezza, per un passo di 2.950 mm. Sostanzialmente analoghe anche le caratterizzazioni estetiche, se si esclude il ricorso all’esclusivo sistema PAA (Porsche Active Aerodynamics) di aerodinamica attiva. Tale dispositivo prevede l’adozione di un nuovo spoiler, collocato sul tetto, che in funzione di velocità e modalità di guida varia la propria inclinazione, su tre differenti livelli, in funzione dell’efficienza, della stabilità e della tenuta di strada.

Ciò che contribuisce a differenziare la nuova Porsche Panamera Sport Turismo dagli altri modelli Panamera, è anche il portellone; e, all’interno, un più ampio spazio per il bagagliaio unito a una più bassa soglia di carico, che viene collocata a poco meno di 63 cm da terra. La capacità del vano bagagli è di 520 litri (20 l in più) nel normale assetto di marcia, che possono aumentare a 1.390 con i sedili posteriori completamente abbattuti (lo schema, in questo caso, prevede la soluzione 40 : 20 : 40). Da segnalare la possibilità di ottenere, a richiesta, un kit supplementare per il trasporto bagagli: un utile accessorio formato da rete divisoria, occhielli e guide di fissaggio, nonché una presa elettrica da 230V da collocare nel bagagliaio stesso.

La dotazione relativa alle tecnologie di bordo è la medesima dell’attuale lineup Panamera: da segnalare, fra l’altro, il dispositivo Porsche InnoDrive per l’assistenza alla guida, il retrotreno a ruote direzionali, la trazione integrale con il sistema PTM – Porsche Traction Management a frizione multidisco controllata elettronicamente, l’assetto che prevede l’impiego del sistema di controllo elettronico e barre antirollio attive PDCC – Porsche Dynamic Chassis Control e, nelle varianti “S”, le sospensioni pneumatiche.

La capacità di trasporto persone viene indicata da Porsche come “quattro più uno”: ciò vuol dire che un quinto passeggero può trovare posto sul divanetto posteriore, tuttavia per brevi tragitti. Confermata la possibilità di ottenere a richiesta l’abitacolo a quattro sedili singoli (tutti reclinabili a comando elettrico).

La nuova Porsche Panamera Sport Turismo è già disponibile in pre – ordinazione. Il debutto in Europa della nuova Panamera “con portellone” e bagagliaio ampliato avverrà all’inizio del prossimo ottobre. Le declinazioni sarano le stesse della versione berlina già in commercio. Relativamente al mercato tedesco, Porsche fornisce già i prezzi di partenza per la gamma della nuova Panamera Sport Turismo: da 97.557 euro per Panamera 4 Sport Turismo 330 CV, da 112.075 euro per Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo da 462 CV complessivi, da 120.048 euro per Panamera 4S Sport Turismo da 440 CV, da 123.975 euro per Panamera 4S Diesel Sport Turismo da 422 CV, e da 158.604 euro per Panamera Turbo Sport Turismo da 550 CV.