DS 7 Crossback: svelato il nuovo SUV premium francese

Il primo crossover del brand premium vanta tanta tecnologia e un livello di personalizzazione superiore.

DS 7 Crossback: svelato il nuovo SUV premium francese

Tutto su: DS

di Francesco Donnici

01 marzo 2017

Il primo crossover del brand premium vanta tanta tecnologia e un livello di personalizzazione superiore.

Il brand premium DS che fa parte dell’orbita del Gruppo PSA ha svelato le immagini del suo primo SUV battezzato DS 7 Crossback pronto ad essere presentato in occasione del Salone di Ginevra 2017 (9-19 marzo).

Lunga 4,57 metri, alta 1,62 metri e con un bagagliaio da 555 litri, la Crossback inaugura il nuovo linguaggio stilistico del marchio francese: la  nuova mascherina frontale a nido d’ape  e  di grandi dimensioni vanta bordi cromati piuttosto spessi che lambiscono i gruppi ottici  DS Active Led Vision con elementi rotanti a 180 gradi, mentre nella zona bassa troviamo la firma luminosa dei fari diurni a LED. LA vista posteriore si distingue invece per i fari 3D Full Led realizzati con incisione laser che richiamano quelli della  Concept E-Tense.

L’abitacolo della DS 7 Crossback punta tutto sulla tecnologia e il livello di personalizzazione: la plancia ospita due schermi da 12 pollici, dedicati rispettivamente alla strumentazione e al sistema di infotainment. L’ultimo schermo citato risulta posizionato nella zona alta della console e sfoggia una forma di tablet, tramite le sue numerose funzioni si possono controllare i comandi secondari e i sistemi di connettività  DS Connect e al Mirror Screen, mentre in opzione può essere integrato con il sistema audio ad alta fedeltà Focal, dotato della tecnologia Electra e forte di quattordici altoparlanti.

L’elevato grado di personalizzazione permetterà di scegliere tra 5 differenti ambienti battezzati: Bastille, Rivoli, Faubourg, Opéra e Performance Line. Ogni ambiente mette a disposizione accostamenti cromatici particolari e materiali pregiati come cristallo, legno, [glossario:alcantara] e pelle nappa. Quest’ultimo rivestimento dedicato anche ai sedili sfoggia  la cucitura “point perle”, lavorazione guilloché Clous de Paris in rilievo, il tutto ispirato al mondo degli orologi di lusso. Restando in tema, spicca la centro della plancia  l’orologio B.R.M R180 che esce  dalla custodia quando si accende la vettura.

Al debutto,  la DS 7 Crossback vanterà una gamma con cinque propulsori benzina e diesel:  si parte infatti dai benzina Puretech 130, THP 180 e THP 225, mentre sul fronte dei  diesel segnaliamo la presenza dei BlueHDi 130 e BlueHDi 180. I benzina 180 e 225 CV e il diesel 180 CV risultano abbinati esclusivamente al nuovo cambio automatico Eat8 a otto marce, mentre il manuale a sei rapporti risulta riservate alle motorizzazioni entry-level. Nel 2019 arriverà il turno di una variante ibrida plug-in a trazione integrale in grado di offrire una potenza combinata di 300 CV e una coppia di ben 450 Nm, il tutto gestito dal [glossario:cambio-automatico] a 8 marce.