Chevrolet Camaro: con il kit 1LE diventa un animale da track day

Aerodinamica rivista e corretta, assetto specifico, attenzione ai pesi. E fa della ZL1 la Camaro di serie più veloce mai prodotta.

Chevrolet Camaro ZL1 1LE: immagini ufficiali

Altre foto »

Torna il "kit" 1LE per Chevrolet Camaro: lo comunica in queste ore il marchio - guida di General Motors, insieme alle immagini relative alla nuova coupé allestita con il "pacchetto" dedicato agli appassionati di guida veloce e al dettaglio delle caratterstiche tecniche.

L'allestimento 1LE è disponibile, indica Al Oppenheiser, dirigente tecnico del progetto Camaro, "Per l'intera gamma, dalle versioni V6 alla più sportiva SS". È tuttavia sulla supersportiva ZL1 che la configurazione 1LE raggiunge il livello più elevato di abbinamento fra immagine, dotazioni e prestazioni: la versione alto di gamma per Camaro, presentata al Salone di New York 2016, viene dotata della medesima unità Small Block V8 "LT4" da 6,2 litri sovralimentata mediante compressore volumetrico di Corvette Z06, che sviluppa una potenza di 650 CV e una coppia massima di 868 Nm, e accoppiata al cambio manuale a sei rapporti o, a scelta, al nuovo automatico 10 rapporti sviluppato da General Motors.

La nuova Chevrolet Camaro ZL1 1LE risulta essere, secondo quanto comunicato dai tecnici di Detroit, la Camaro più potente e veloce mai proposta nella quasi cinquantennale carriera di produzione della "anti - Mustang" per eccellenza. Lo dimostrerebbe, dati alla mano, il tempo sul giro inferiore di 3", rispetto alla Camaro ZL1 di serie, fatto registrare in questi giorni sul tracciato di prova di Milford (il circuito sviluppa una lunghezza di 4 km circa e comprende 18 curve a vario raggio).

Nel dettaglio, le modifiche al corpo vettura operate con il kit 1LE riguardano l'adozione di nuove "lame" e specifici deflettori nella zona frontale, nonché uno Spoiler posteriore in fibra di Carbonio per il miglioramento del flusso dell'aria su Avantreno e retrotreno con l'obiettivo di offrire una ottimale aderenza anche nelle fasi di curva alle alte velocità.

L'assetto si avvale di un sistema di sospensioni regolabili Multimatic DSSV (Dynamic Suspension Spool Valve) il cui engineering è stato sviluppato dall'esperienza nelle competizioni; allo stesso modo, l'avantreno dispone di camber regolabile e il retrotreno comprende una barra stabilizzatrice maggiorata a tre regolazioni. I gruppi ruota prevedono nuovi cerchi in lega di aluminio a finitura forgiata, a canale allargato di 1" e diametro diminuito di 1" rispetto a quelli che equipaggiano Camaro ZL1 di serie, ed equipaggiati con un set di pneumatici Goodyear Eagle F1 Supercar 3R sviluppati per offrire un più rapido ingresso in temperatura. A fronte di una più ampia impronta a terra, il ridotto diametro dei cerchi consente un risparmio in termini di peso nell'ordine di circa 3,3 kg per ciascuna ruota. L'attenzione al peso si concretizza, inoltre, nell'impiego del lunotto più sottile e della panchetta posteriore fissa, che rispetto a Camaro ZL1, permettono un ulteriore guadagno di 27 kg.

Invariati il sistema di trasmissione e delle modalità di guida (differenziale autobloccante a controllo elettronico con Performance Traction Management, Drive Mode Selector e un nuovo Launch Control), e l'impianto frenante, fornito da Brembo, che comprende pinze a sei pistoncini anteriormente e a quattro pistoncini posteriormente: l'unica differenza consiste nell'apposizione del monogramma "1LE" su ciascuna delle pinze freno verniciate in rosso.

Questa "iniezione di carattere" per Camaro ZL1 non lascia peraltro insoddisfatti i clienti che, al di là delle caratteristiche tipicamente sportive dell'allestimento 1LE, non intendono rinunciare a un certo comfort di bordo: la nuova Chevrolet Camaro ZL1 1LE viene, infatti, equipaggiata con climatizzatore automatico bi - zona, impianto audio Bose premium, sedili anteriori riscaldabili e ventilati e volante riscaldabile.

 

Se vuoi aggiornamenti su CHEVROLET CAMARO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 27 febbraio 2017

Altro su Chevrolet Camaro

Yenko Supercharged Camaro: pony car da 800 CV
Tuning

Yenko Supercharged Camaro: pony car da 800 CV

La risposta di Specialty Vehicle Engineering alla Shelby Super Snake 50 Anniversary: Camaro SS con bodykit esclusivo e 800 CV sotto il cofano.

Chevrolet Camaro Turbo AutoX Concept, il debutto al SEMA
Concept

Chevrolet Camaro Turbo AutoX Concept, il debutto al SEMA

La Casa del Cravattino presenta al SEMA di Las Vegas un prototipo inedito su base Chevrolet Camaro.

Chevrolet Camaro: svelata la versione europea
Anteprime

Chevrolet Camaro: svelata la versione europea

La sfida "muscle car" tra Chevrolet, Ford e Dodge si sposta in Europa: la Camaro per il Vecchio Continente è pronta. Cambia poco dalla versione Usa.