Italdesign: quarto teaser in vista di Ginevra 2017

Questa volta è la zona posteriore ad essere protagonista dell'anticipazione.

Un altro pezzo del puzzle è stato svelato e la supercar firmata Italdesign per il Salone dell'Auto di Ginevra prende forma nell'immaginario collettivo. Infatti, da poco circola online un altro teaser che riguarda l'immagine del posteriore.

L'elemento che cattura maggiormente l'attenzione è il grande alettone, ma il design, in generale, ricorda quello delle ultime Lamborghini, e ciò è dovuto alla firma di Filippo Perini, autore di modelli che hanno fatto la storia della Casa del Toro.

Al momento però, non ci sono altri indizi relativi alla meccanica, anche se è cosa nota che al modello presentato nella kermesse elvetica seguirà una piccola serie di 5 esemplari per 5 fortunatissimi clienti. Quindi, in attesa di saperne di più possiamo ricapitolare che, fino ad oggi, sono state mostrate immagini della fiancata, dei fari anteriori, del bocchettone per il rifornimento e adesso della zona posteriore.

Rimane il dubbio se a spingerla sarà deputata una power unit ibrida, un motore elettrico, o magari un propulsore convenzionale. visto che si tratta di un'auto destinata ad una produzione limitatissima.

 

 

Se vuoi aggiornamenti su ITALDESIGN: QUARTO TEASER IN VISTA DI GINEVRA 2017 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 09 febbraio 2017

Vedi anche

SsangYong Rexton 2017: ecco il nuovo Suv coreano

SsangYong Rexton 2017: ecco il nuovo Suv coreano

All’imminente Salone di Seul l’edizione MY 2017 di SsangYong Rexton: rinnovato nello stile e nel pianale, arriverà in Europa a fine anno.

Nissan GT-R Track Edition 2017: debutta al Salone di New York

Nissan GT-R Track Edition 2017: debutta al Salone di New York

Uno specifico bodykit, rinforzi alla scocca e 565 CV sotto il cofano per l’edizione della sportiva di punta Nissan a metà fra GT-R Premium e Nismo.

Tesla Model 3: diramate nuove informazioni tecniche

Tesla Model 3: diramate nuove informazioni tecniche

La futura Tesla Model 3 sfrutterà batterie da batterie fino a 75 kWh e in un primo momento sarà proposta solo in versione a trazione posteriore.