Peugeot, a Retromobile 2017 nel segno del tre

Il numero tre sarà il tema dominante della Casa del Leone nella manifestazione

Peugeot, a Retromobile 2017 nel segno del tre

Tutto su: Peugeot

di Valerio Verdone

02 febbraio 2017

Il numero tre sarà il tema dominante della Casa del Leone nella manifestazione

Nell’edizione 2017 di Retromobile, il numero tre sarà il tema dominante per la Casa del Leone. Infatti, in onore della sua ultima novità, la Peugeot 3008 ed al quadriciclo “Type 3”, il primo modello di serie commercializzato nel 1891, sullo stand di 1200 m2 de l’Aventure Peugeot Citroën DS troveranno posto alcuni esemplari proposti dai numerosi Club di appassionati del Marchio o provenienti dal Museo di Sochaux come una Type 3 del 1891, prodotta in 64 esemplari fino al 1894 e la Roadster 301 CR Grand Luxe del 1943, in prestito dal Club “les amis du Lion.

Non mancano due veicoli fuori tema di grande interesse come la concept car Peugeot SR1, svelata al Salone di Ginevra nel 2010, e la berlina 504, esposta in versione da gara, che parteciperà alla 26esima edizione del Tour Auto 2017.

Tornando alle vetture identificate dal numero 3, queste hanno avuto origine dalla 301 del 1931; poi, nel 1937, c’è stata la Peugeot 302 che ha rappresentato un salto in avanti nello stile. Assente la 303 visto che la fascia media fu coperta prima dalla 203 e poi dalle versioni base della 403. La 304  con i caratteristici fari anteriori trapezoidali ed un baule grande con coda tronca e luci posteriori specifiche conquistò ben 1.178.423 clienti.

Arrivando al 1977 fu la volta della 305, berlina a tre volumi elegante e discreta. Successivamente, nel 1993, la 306 completa la metamorfosi iniziata con la 309 e la compatta diventa a due volumi. Poi, nel 2001, con la 307 i designer sperimentano proporzioni inedite che lasciano il posto a quelle equilibrate della 308 del 2008, la quale, nel 2013 è stata la prima Peugeot che ha mantenuto la stessa numerazione della precedente.