Lotus: in arrivo un Suv

Potrebbe competere con la Porsche Macan e aumentare sensibilmente le vendite del Marchio inglese.

Tira aria nuova in Casa Lotus, dove a capo delle operazioni c'è Jean-Marc Gales, il quale ha aperto alla possibilità che il Marchio inglese possa produrre un SUV, una vettura che andrebbe a sfidare una sportiva a ruote alte come la Porsche Macan.

Secondo la strategia del Brand, Gales avrebbe confermato che la prima Lotus di nuova generazione sarà la sostituta dell'Elise nel 2020, seguita subito dopo dalla più sportiva erede della Exige, mentre la nuova Evora dovrebbe completare la nuova gamma delle sportive entro il 2022.

A quel punto la Lotus potrebbe essere pronta per la produzione di un quarto modello, un SUV, riprendendo una scelta compiuta anche da altri marchi blasonati come Porsche, Jaguar, Maserati, Lamborghini, Aston Martin, Rolls-Royce e Bentley, perché, alla fine, un'auto a ruote alte potrebbe generare un ingente guadagno con l'attuale richiesta sul mercato.

In base a quanto riferito da Gales ai colleghi di Autocar, la vettura non ha ancora ricevuto l'ok per entrare in produzione, né c'è un piano per realizzarla. Così, l'opzione più probabile per lo sviluppo del SUV rimane quella di collaborare con il partner di ingegneria cinese Goldstar Heavy Industrial. Anche perché Gales ha spiegato ad Autocar che il lavoro di sviluppo del prototipo non era  un qualcosa che Lotus aveva iniziato da sola. Con il SUV, la Lotus avrebbe il potenziale per raddoppiare il volume di vendite annuale, una volta che anche la nuova generazione di auto sportive possa approdare sui principali mercati mondiali.

Se vuoi aggiornamenti su LOTUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 19 gennaio 2017

Altro su Lotus

Lotus Elise: svelata la gamma 2017 e la versione Sprint
Anteprime

Lotus Elise: svelata la gamma 2017 e la versione Sprint

La nuova Lotus Elise Sprint abbatte la sua massa sotto la soglia degli 800 kg offrendo una sportività senza compromessi.

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond
Concept

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond

40 anni fa, la Esprit S1 "anfibia" fu protagonista de "La spia che mi amava". Oggi, Lotus Exclusive la replica in chiave attuale con Evora Sport 410.

Lotus Exige Race 380: ancora più estrema
Anteprime

Lotus Exige Race 380: ancora più estrema

Una nuova "derivata" sta per aggiungersi alla gamma Exige: è la Race 380, che migliora ulteriormente il rapporto peso/potenza. Arriverà a maggio.