Nuova Lexus LS 500: l’ammiraglia svelata Detroit

La quinta generazione della Lexus LS si svela al Salone di Detroit portando in dote un comfort e un livello tecnologico senza precedenti.

Nuova Lexus LS 500: l’ammiraglia svelata Detroit

di Francesco Donnici

10 gennaio 2017

La quinta generazione della Lexus LS si svela al Salone di Detroit portando in dote un comfort e un livello tecnologico senza precedenti.

Lexus, brand premium di Toyota, ha scelto i riflettori del Salone di Detroit 2017 per svelare la quinta generazione della Lexus LS, celebre ammiraglia giapponese che fece la sua prima apparizione nel 1990 proprio in occasione della kermesse americana. Declinata nella versione Lexus LS 500, la vettura è lunga 5,23 metri, alta 1,45 (- 15 mm rispetto alla generazione che sostituisce), larga 1,9 metri e con un passo di 3,12 metri, la nuova LS sfoggia un design tutto nuovo che ricalca gli ultimi stilemi del marchio nipponico visti sui modelli più recenti della Casa.

La vettura si basa sulla recente piattaforma GA-L, presa in prestito dalla nuova LC 500, inoltre la vettura può contare su un confort e un handling superlativo dal sistema di controllo del telaio VDIM, abbinato ad un [glossario:baricentro] ribassato e ad una massa ridotta di ben 100 kg, il tutto gestito da sospensione [glossario:multilink] con doppio giunto sferico.

Entrati nell’abitacolo si scopre un ambiente spazioso, rifinito nei minimi dettagli e altamente tecnologico. I comodi sedili anteriori rivestiti in pregiata pelle mettono a disposizione 28 posizioni regolabili a cui si aggiungono le funzioni di climatizzazione e di massaggio, quest’ultimo risulta disponibile anche in modalità Shiatsu per il divano posteriore. Gli inserti in legno dedicati a plancia e pannelli porta sono lavorati a laser, mentre al centro della plancia troviamo un display da 12,3 pollici (sostituibile cpon un maxi schermo da 24 pollici) dedicato al sistema di infotainment, mentre la strumentazione può essere integrata con un head-up display a colori. L’intrattenimento può contare su un sistema audio fornito di serie che in alternativa può essere sostituito con un impianto ad alta fedeltà Mark Levinson 3D Surround con altoparlanti integrati nel tetto. A proposito di tetto, quest’ultimo risulta panoramico in modo da offrire ancora più luce nell’abitacolo.

Al posto del tradizionale V8, sotto il cofano è stato installato un V6 biturbo da 3.5 litri in grado di sprigionare Come 415 CV e 599 Nm di coppia massima gestiti dal [glossario:cambio-automatico] a 10 rapporti visto anche sulla LC 500. Questa sofisticata trasmissione sfrutta un convertitore di coppia che permette  tempi di cambiata paragonabili a quelli delle trasmissioni a doppia frizione. La vettura può essere settata tramite tre modalità di guida denominata Normal, Sport e Sport+ che gestiscono motore, cambio e altri componenti. Secondo i dati dichiarati la vettura scatta da 0 a 100 km/h in appena 4,5 secondi.

Tra i dispositivi dedicati alla sicurezza segnaliamo la presenza del Lexus Safety System+ che può essere integrato con  l‘Advanced Safety Package (optional) comprensivo di sistema che evita o minimizza l’urto con i pedoni.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...