Mercedes GLA restyling 2017: il primo teaser

Atteso al Salone di Detroit, il rinnovato crossover compatto viene anticipato da una prima immagine che dettaglia la parte anteriore.

Mercedes GLA restyling 2017: il primo teaser

Tutto su: Mercedes-Benz Classe GLA

di Francesco Giorgi

03 gennaio 2017

Atteso al Salone di Detroit, il rinnovato crossover compatto viene anticipato da una prima immagine che dettaglia la parte anteriore.

È già tempo di restyling per Mercedes GLA, il crossover di linea sportiva e dimensioni compatte (4,41 m di lunghezza, 1,80 m di larghezza, 1,49 m di altezza, e 421 litri di capienza al bagagliaio) in produzione da tre anni esatti. Per il modello che ha inaugurato, nella lineup di Stoccarda, il settore “Sav” (Sport Activity Vehicle), l’imminente Salone di Detroit costituirà la vetrina di anteprima della edizione Model Year 2017.

Un primo teaser della rinnovata Mercedes GLA (anch’essa realizzata sulla piattaforma MFA – Modular Front-wheel drive Architecture) viene reso noto in queste ore dai vertici della Stella a Tre Punte attraverso il proprio profilo Twitter. Si tratta, per il momento, di una vista in chiaroscuro della parte anteriore: un confronto con l’attuale (e ancora “giovane”) gamma GLA permette di osservare che le differenze estetiche sono minime.

La rinnovata Mercedes GLA MY 2017 che vedremo al Salone di Detroit (in programma dall’8 al 22 gennaio) risulta lievemente modificata nel disegno della griglia anteriore nonché in qualche elemento del paraurti, e nella forma dei gruppi ottici anteriori a Led, che tuttavia mantengono il caratteristico profilo luminoso delle luci diurne. Si può ipotizzare, in assenza di riferimenti di anteprima, che le caratteristiche di design della zona posteriore nella nuova Mercedes GLA MY 2017 conterranno novità simili a quelle impostate per la parte anteriore.

Nelle prossime ore arriveranno nuovi dettagli relativamente al programma di aggiornamento per Mercedes GLA. È possibile, ad esempio, che le novità possano estendersi all’abitacolo: la derivazione di progetto da Mercedes Classe A fa pensare fra le innovazioni ci saranno un nuovo sistema di infotainment e un “upgrade” nella dotazione dei dispositivi di assistenza alla guida: già al momento del debutto, tre anni fa, Mercedes GLA venne equipaggiata, sull’intera gamma, con il Collision Prevention Assist, l’Adaptive Brake Assist e l’Attention Assist, nonché del sistema di ausilio Dsr – Downhill Speed Regulation per le versioni dotate della trazione integrale secondo il consueto schema 4Matic specifico di Mercedes.

Si tratta, nel complesso, di novità di dettaglio: l’impostazione generale del corpo vettura per la rinnovata Mercedes GLA “restyling” dovrebbe mantenersi invariata rispetto all’attuale gamma, che aveva debuttato in anteprima al Salone di Shanghai 2013 (in veste di prototipo) e, successivamente, al Salone di Francoforte 2013 quale nuovo modello di Suv – crossover di segmento C in grado di inserirsi in un ruolo di concorrente per Audi Q3, Bmw X1 e, in un certo senso, per Range Rover Evoque e Volvo V40 Cross Country.

Riguardo alla scelta delle motorizzazioni, la nuova Mercedes GLA Model Year 2017 dovrebbe mantenere l’attuale lineup: ricordiamo che la gamma si articola sulle unità a benzina 1.6 (122 e 156 CV) e 2.0 (211 CV e 381 CV per la performante GLA 45 Amg 4Matic); e sui due turbodiesel 1.5 di origine Renault da 109 CV, e 2.1 da 136 e 177 CV.