Alpine Première Edition: la nuova Berlinette si può già prenotare

Sul mercato entro fine 2017, la vettura del ritorno di Alpine è online (c’è anche il video) e in pre-ordine nell’edizione a tiratura limitata.

Alpine Première Edition: la nuova Berlinette si può già prenotare

di Francesco Giorgi

12 dicembre 2016

Sul mercato entro fine 2017, la vettura del ritorno di Alpine è online (c’è anche il video) e in pre-ordine nell’edizione a tiratura limitata.

Dopo una lunga attesa, la delibera delle concept e, nei mesi scorsi, la spettacolare première di Montecarlo (luogo – simbolo per il marchio della “A”, dove ha primeggiato in due edizioni del celebre rally) nella quale è stata svelata in una scenografica coreografia di una rappresentanza di storiche A110 nel ruolo di “damigelle d’onore”, per la nuova Alpine si avvicina il momento del debutto.

In queste ore Renault conferma l’imminente lancio commerciale della Alpine in versione “Première Edition“. Si tratta, come il nome stesso suggerisce, di una declinazione “speciale”, che sarà realizzata in serie limitata: ne verranno infatti prodotte 1.955 unità (tale cifra corrisponde all’anno di fondazione dell’usine di Dieppe da parte del patron Jean Rédélé).

Ancora… avvolto nel mistero il nome ufficiale che indicherà la Alpine del ritorno, sebbene numerose indiscrezioni suggeriscono da tempo che la nuova Alpine assumerà la sigla A210, a indicare la diretta discendenza dalla inconica A110 modello – simbolo per il marchio di Dieppe. Per maggiore comodità, usiamo anche noi la sigla A210: la nuova Alpine viene già mostrata online (sito Web alpinecars.com), dove – secondo una formula sempre più in voga nel lancio di modelli tutti nuovi – viene pubblicato un form destinato alle prenotazioni, insieme a una App sviluppata specificamente e un’anteprima video dei prototipi Alpine.

Il prezzo di lancio, per il mercato francese, sarà nell’ordine di 55 – 60.000 euro. Le consegne delle prime Alpine avverranno nella seconda metà del 2017: la vettura è disponibile, oltre che in Francia, anche in Italia, Spagna, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Germania, Austria, Svizzera e Polonia. È prevista l’esportazione della nuova Alpine (finora declinata nelle tinte carrozzeria Bleu Alpine, Blanc Solaire e Noir Profond) in Gran Bretagna e Giappone a partire dal 2018.

Ciò che ad oggi manca all’appello, riguardo alla nuova Alpine chiamata a segnare il ritorno delle “Berlinette Bleu France” sul mercato, è l’impostazione meccatronica: da diversi mesi – ovvero, da quando la nuova Alpine venne presentata nell’evento di Montecarlo – le “voci di corridoio” si susseguono riguardo alla sua motorizzazione. È tuttavia possibile ipotizzare che la nuova Alpine Première Edition adotterà un’unità da 1,8 litri (derivazione 1.6 turbo della Clio RS), sviluppata in collaborazione con i tecnici Renault Sport, dotata di sovralimentazione maggiorata e collocata in posizione centrale, ed abbinata ad un cambio a sette rapporti “robotizzato” con comando doppia frizione e levette al volante.

La potenza si aggirerà sui 250 CV (nei mesi scorsi si è parlato anche di eventuali versioni “maggiorate” e con potenza portata a 300 CV: staremo a vedere se questa ipotesi troverà conferma); relativamente ai valori prestazionali, la nuova Alpine dichiarata erede della leggendaria “famiglia” A110 potrebbe raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in un tempo nell’ordine di 4″5, come aveva riportato in tutta esclusività il quotidiano Le Parisien la scorsa primavera.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...