Bentley Continental GT 2018: aspettando la nuova generazione

La nuova Continental GT condividerà il pianale MSB con Panamera; motori aggiornati, e potrebbero arrivare anche la ibrida plug - in e la turbodiesel.

Bentley Continental GT 2015

Altre foto »

Le strategie di maggiore penetrazione da parte di Bentley nel competitivo segmento luxury, anticipate di recente dall'amministratore delegato del marchio di Crewe, Wolfgang Dürheimer, parlano chiaro: il dinamico numero uno di Bentley ha posto l'obiettivo di arrivare a un monte - vendite annuali di 20.000 unità entro il 2020.

Per conseguire l'ambizioso traguardo, sarà necessario rivedere l'intera gamma, che negli ultimi mesi ha puntato molto sul lancio del Suv Bentayga (recentemente ampliato con l'inedita versione turbodiesel); la scorsa estate, inoltre, c'erano state alcune indiscrezioni sul possibile debutto, a breve - medio termine, di una ammiraglia "top di gamma" tutta nuova per Bentley, che potrebbe posizionarsi su un gradino superiore rispetto alla attuale Mulsanne.

Non resta che occuparsi di Continental GT, il modello  - simbolo per il marchio di Crewe: in produzione da tredici anni, oggetto nel tempo di una lunga serie di aggiornamenti tecnici, la longeva bestseller Continental GT non è mai stata interessata da complete rivoluzioni di stile e architettura.

Tuttavia, secondo alcuni rumors captati in queste ore dal Web, una nuova generazione di Bentley Continental GT si sta delineando all'orizzonte. Una versione concettualmente perfetta erede dell'attuale coupé di Crewe, che però porterebbe in dote nuovi contenuti tecnologici all'insegna della potenza e dell'attenzione a consumi ed emissioni.

Una prima indiscrezione, riportata da Autocar, indica il 2018 come data di debutto della nuova generazione di Bentley Continental GT (e GTC, ovviamente). La concorrenza di prim'ordine - segnatamente Aston Martin DB11, McLaren 570GT, Mercedes  S63 Coupé Amg, giusto per indicare alcune delle sportive di alta gamma che hanno debuttato negli ultimi mesi - avrebbero suggerito ai vertici dell'azienda dal 1998 nell'orbita del Gruppo Volkswagen, lo sviluppo di una Continental GT tutta nuova.

"Base di partenza" per la futura nuova generazione di Bentley Continental GT sarà l'adozione di una piattaforma più leggera e dinamica rispetto all'attuale telaio: sotto i riflettori dei tecnici Bentley, c'è la piattaforma modulare MSB (Modular Standard Platform), progettata da Porsche e che sarà utilizzata dall'imminente nuova serie di Panamera e, come avviene per altre progettazioni modulari, permette di mantenere invariato il corpo centrale intervenendo su tre sottotelai periferici (corpo anteriore, piano di mezzo, zona posteriore), in modo da equipaggiare più modelli contemporaneamente, comprese nuove vetture a propulsione ibrida plug - in e una nuova lineup di berline a passo lungo.

Secondo un'analisi di anteprima, la nuova piattaforma MSB dovrebbe consentire alla futura generazione di Bentley Continental GT un risparmio complessivo nell'ordine di 150 kg: risultato che chiaramente si otterrà anche in virtù dell'adozione di una nuova pannelleria in alluminio per il corpo vettura e una gamma di motori profondamente aggiornata anche nell'impiego dei materiali. A questo proposito, le indiscrezioni rivelano che le versioni di punta della nuova Bentley Continental GT Model Year 2018 saranno equipaggiate con l'unità V12 da 6 litri (e 600 CV di potenza) che ha debuttato a bordo del Suv Bentayga, insieme a una aggiornata edizione del più "piccolo" 4.0 V8 sovralimentato con dopppio turbocompressore.

Lo stesso CEO Wolfgang Dürheimer non ha mai fatto mistero che nella nuova lineup di Bentley Continental GT possa esserci posto per una versione ibrida plug - in: considerata la parentela di piattaforma MSB, è possibile ipotizzare che una futura Continental GT Hybrid plug - in possa essere equipaggiata con il 2.9 V6 biturbo, abbinato a un motore elettrico (modulo powertrain che sviluppa 455 CV), scelto per la recente Panamera E - Hybrid.

Fra le ipotesi avanzate dalla stampa di oltremanica, c'è anche la possibilità che la gamma della futura Bentley Continental GT possa ampliarsi a una declinazione a gasolio: d'altro canto, la soglia del turbodiesel, da parte della factory di Crewe, è stata superata con il Suv Bentayga.

 

Se vuoi aggiornamenti su BENTLEY CONTINENTAL GT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 25 novembre 2016

Altro su Bentley Continental GT

Bentley Continental GT by Peter Blake: all
Eventi

Bentley Continental GT by Peter Blake: all'asta a Goodwood

La Bentley che sarà battuta all'asta benefica Bonhans al Goodwood Festival of Speed porta la firma di uno dei maggiori esponenti della Pop Art.

Bentley Continental GT Speed 2016: pronta al debutto
Anteprime

Bentley Continental GT Speed 2016: pronta al debutto

Leggermente aggiornata nel corpo vettura e con 7 CV in più che portano il V12 biturbo 6.0 a 642 CV, GT Speed viene anticipata dalla "Black Edition".

Bentley Continental GT Black Speed: nuova serie speciale
Anteprime

Bentley Continental GT Black Speed: nuova serie speciale

Soltanto dieci unità dal corpo vettura "total black" per la GT Speed 6.0 V12 da 635 CV, presentata al GP di Australia di F1.