Nissan Versa Note: il debutto a Los Angeles

La Nissan Versa Note svelata al salone americano anticipa il restyling che interesserà la Note distribuita in Europa.

Nissan Versa Note: il debutto a Los Angeles

di Francesco Donnici

15 novembre 2016

La Nissan Versa Note svelata al salone americano anticipa il restyling che interesserà la Note distribuita in Europa.

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles 2016 è stato presentato il restyling dedicato alla vettura due volumi conosciuta negli USA con il nome di Versa e nel Vecchio Continente come Note. Per l’occasione ribattezzata con il nome di Nissan Versa Note, il restyling “americano” di questo modello ci permette di anticipare quali sono le novità che con molta probabilità verranno introdotte anche nella versione pe ril mercato europeo.

Dal punto di vista estetico, la Versa Note sfoggia l’ultimo linguaggio stilistico della Casa giapponese, portando in dote la nuova calandra “V-Motion” cromata che si sposa alla perfezione con le nervature del cofano motore.  La mascherina divide i proiettori di nuovo disegno che vantano un design più sportiveggiante e appuntito, inoltre non mancano modifiche ai fascioni paraurti, nuovi  cerchi in lega da 16 pollici e tinte inedite per il corpo vettura.

Tra le novità tecniche segnaliamo l’introduzione trasmissione automatica XTronic, capace di simulare i cambi marcia di un manuale, mentre in un secondo momento è attesa la versione con meccanica ibrida E-Power che rientrerà nel programma Nissan Intelligent Mobility.

Questa versione non utilizza un sistema di ricarica di tipo plug-in, considerando che l’unità elettrica – l’unica a dare la potenza alle ruote – viene alimentata da un pacco batterie che prende l’energia da un piccolo motore a benzina che funge da generatore (range extender). In questo modo si ottengono i consumi di una ibrida e le sensazioni di guida di una vettura a trazione elettrica.