Seat Leon MY 2017: pronta al debutto

In prevendita nelle prossime settimane e su strada dall'inizio 2017, la rinnovata Leon propone un ampio ricorso a tecnologie di nuova generazione.

Seat Leon MY 2017: immagini ufficiali

Altre foto »

Dopo il recentissimo lancio di Ateca, Seat prosegue una personale strategia di progressivo rinnovamento di gamma. In queste ore, il marchio di Martorell rilascia le prime immagini e le informazioni tecniche relative alla nuova Seat Leon 2017, edizione "aggiornata" della "media" spagnola, che in un maquillage di mezza età introduce un'ampia varietà di novità tecnologiche e di design.

La nuova Seat Leon MY 2017, declinata nelle versioni tre porte, cinque porte ed ST (station wagon che dimostra di incontrare un buon gradimento, avendo raggiunto il 35% delle vendite complessive Leon), sarà disponibile in prevenduita già nelle prossime settimane; le prime consegne avverranno dall'inizio del 2017.

Relativamente all'impostazione del corpo vettura, la nuova Seat Leon MY 2017 si segnala per un generale aggiornamento di stile che, senza stravolgerne l'immagine, regala a Leon un upgrade in sintonia con la più recente produzione di Martorell. A questo proposito, è da notare la conformazione della zona anteriore (griglia, gruppi ottici - questi ultimi disponibili a tecnologia Full Led) che si avvicina al discorso stilistico impostato con la recente "Sport Utility" Ateca, la prima Suv per il marchio catalano. Leggermente rivisitata, nel disegno, anche la parte posteriore della vettura.

All'interno, l'abitacolo della nuova Seat Leon MY 2017 si discosta poco dall'attuale disegno, se si eccettua (particolare che può a buon diritto essere annoverato fra le novità tecnologiche messe in evidenza dalla nuova Leon) il nuovo disegno del tunnel centrale intorno alla leva del cambio, sottoposto a un aggiornamento di stile in seguito all'adozione del freno di stazionamento elettrico. Ed è da segnalare - in virtù delle novità tecniche annunciate da Seat - la presenza del display touchscreen da 8" alla consolle centrale, che è possibile dotare di un rinnovato dispositivo infotainment che presuppone una minore presenza di comandi "fisici".

Sotto il cofano, la lineup di motorizzazioni per la nuova Seat Leon MY 2017 si articola sulla consueta gamma di unità benzina e gasolio, con in più la conferma della versione bifuel metano. Nel dettaglio, i propulsori a benzina per la nuova Seat Leon MY 2017 propongono, accanto ai modelli su livelli di potenza da 110 a 180 CV, il 1.0 TSI tre cilindri, turbocompresso, da 115 CV. Sul fronte delle unità turbodiesel, si segnala l'ingresso del 1.6 TDI 115 CV che si affianca al pari cilindrata da 90 CV e al 2.0 TDI declinato su due livelli di potenza: 150 (disponibile con trazione integrale a sistema 4Drive e cambio DSG a sette rapporti con comando a doppia frizione) e 184 CV. La propulsione eco friendly viene affidata all'unità bifuel a metano 1.4 TGI.

La nuova Seat Leon MY 2017 viene declinata su quattro linee di allestimento: "Reference", "Style", "FR" ed "Xcellence". Quest'ultimo, proposto allo stesso prezzo della variante FR, prevede rivestimenti alto di gamma (Alcantara e pelle a richiesta), nuove rifiniture e illuminazione "ambient" multicolore. Più avanti, la lineup Leon MY 2017 si arricchirà con la presenza della versione sportiva Cupra.

La dotazione tecnologica per la nuova Leon MY 2017 comprende - sulla scorta dell'expertise raggiunto da Martorell con lo sviluppo della propria gamma più recente, segnatamente la nuova Suv Ateca - un ampio ricorso a sistemi di assistenza alla guida hi tech. Fra questi, il Traffic Jam Assist (dispositivo di assistenza nelle condizioni di intenso traffico) con Lane Assist ed ACC, Cruise control adattivo controllato via radar, sistema di riconoscimento dei segnali stradali, una avanzata tecnologia di assistenza al parcheggio per le manovre in spazi paralleli o perpendicolari alla carreggiata, Emergency Assist (assistenza alla frenata di emergenza), High Beam Assist; riguardo alla connettività di bordo, la nuova Seat Leon MY 2017 propone la più recente generazione dei sistemi infotainment Easy Connect, Seat Full Link nonché l'esclusiva Seat ConnectApp dotata di riconoscimento vocale e tecnologia di controllo gestuale. Per la prima volta, nella gamma Leon è presente una "Connectivity Box", che trova posto nella consolle centrale e che permette la ricarica del proprio smartphone in modalità wireless. Da segnalare, infine, il dispositivo Seat Full Link (che integra anche le funzioni Apple CarPlay e Android Auto) per la connnettività a qualsiasi tipo di device portatile.

 

Se vuoi aggiornamenti su SEAT LEON inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 20 ottobre 2016

Altro su SEAT Leon

Nuova Seat Leon 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Seat Leon 2017: primo contatto

L’auto più venduta della casa spagnola cambia pelle e contenuti che vanno ad aumentare l'offerta tecnologica e la sicurezza.

Seat Leon ST FR by DF Automobile
Tuning

Seat Leon ST FR by DF Automobile

Il tuner tedesco DF Automobile regala maggiore potenza e presenza scenica alla già sportiveggiante station wagon spagnola.

Seat Leon Cupra 290: prezzi da 35.000 euro
Anteprime

Seat Leon Cupra 290: prezzi da 35.000 euro

La versione sportiva della Seat Leon diventa ancora più potente e mette a disposizione una dotazione ricca e tecnologica.