Bmw Serie 5 2017: ecco la settima generazione

Nuove funzionalità multimediali, di connessione e guida semi autonoma, piattaforma modulare più leggera: la nuova serie 5 è all'insegna dell'hi tech.

Bmw Serie 5 MY 2017: immagini ufficiali

Altre foto »

Una adeguata rivisitazione estetica, che tuttavia - pur confermando i più recenti stilemi - non stravolge l'impostazione conferita all'attuale serie. Le novità più ghiotte sono state sviluppate nei contenuti tecnologici e di progettazione. Ecco, in estrema sintesi, la carta d'identità della settima generazione di Bmw Serie 5, nuova declinazione per il modello di gamma executive del marchio di Monaco di Baviera che aggiunge un importante tassello tecnico alla "famiglia" in produzione dal 1972 e che ha totalizzato, nella propria longeva storia, oltre 7.600.000 esemplari venduti.

La nuova Bmw Serie 5 2017 è stata svelata nelle immagini e nelle caratteristiche tecniche e di progetto. Il debutto sul mercato è fissato per l'inizio del 2017. La nuova Bmw Serie 5 MY 2017 viene offerta su tre allestimenti (Sport Line, Luxury Line, M Sport) e in una varietà di tinte carrozzeria che si articola su undici colorazioni metallizzate (comprese le Individual e Frozen) e due tinte pastello. Ampia la disponibilità di cerchi in lega: il catalogo propone ben 20 varianti, con misure comprese fra 17" e 20".

Bmw Serie 5 2017: le novità al corpo vettura

L'analisi del corpo vettura della nuova settima generazione di Bmw Serie 5 mette in evidenza una evoluzione di stile improntata all'efficienza aerodinamica, finalizzata a contenere i consumi (i tecnici Bmw indicano, a questo proposito, un "taglio" medio del 10%). Questo risultato (il Cx arriva a 0,22, valore da primato per la categoria), come è possibile notare, viene raggiunto attraverso l'adozione di nuove "griglie attive" al paraurti anteriore e al classico doppio rene che costituisce il marchio di fabbrica della produzione Bmw, insieme a un "Air Courtain" e un "Air Breather" adottati dalla nuova Serie 5 MY 2017 in funzione della riduzione dei vortici di aria nei passaruota.

Ai fini della sicurezza di marcia, la nuova Bmw Serie 5 MY 2017 viene dotata della fanaleria a Led di serie, che a richiesta può essere dotata della tecnologia di selezione automatica del fascio luminoso, fino a 500 m, Selective Beam. La fonte di ispirazione Serie 7 (rispetto alla quale la nuova Serie 5 assume una decisa immagine di "sorella minore") è piuttosto evidente nel disegno della parte frontale (la doppia griglia alla mascherina anteriore di maggiori dimensioni, e che si raccorda con la fanaleria anch'essa aumentata nelle forme). Da segnalare i vistosi motivi longitudinali che acompagnano le fiancate, e che hanno il compito di aumentarne la robustezza oltre che snellire l'impatto visivo laterale. Un po' più vicina all'attuale Serie 5 (F10) che la nuova settima generazione di Serie 5 si prepara a sostituire nei prossimi mesi, è l'impostazione della parte posteriore, dominata dalla caratteristica fanaleria a "L", piuttosto allungata in senso orizzontale, e che costituisce un modulo unico con la targa.

La nuova piattaforma CLAR

Per la nuova Bmw Serie 5, la "base" dello sviluppo è costituita dalla nuova piattaforma CLAR (CLuster Architecture), denominazione definitiva del progetto "35up" e destinata a costituire l'ossatura delle prossime realizzazioni Bmw. Fra le caratteristiche peculiari della nuova piattaforma CLAR c'è l'impiego di acciai ad elevata resistenzaalluminio e magnesio per offrire un significativo risparmio di peso in confronto alle rispettive lineup attuali. La nuova Bmw Serie 5 dichiara circa 80 kg in meno rispetto alla F10 (il "taglio" arriva fino a 100 kg), a fronte di un generale aumento del passo (+6 mm), portato a 2.975 mm, della lunghezza "fuori tutto" (36 mm in più), che ora misura 4,935 m, della larghezza (1,868 m) e dell'altezza (1,476 m). In virtù delle accrescite dimensioni del corpo vettura conseguenti all'impiego del nuovo pianale, unitamente alla nuova forma del divano posteriore, l'abitabilità si conferma ottima anche per cinque occupanti adulti. Migliorato nella capienza il vano di carico, che ora offre una capacità di stivaggio nell'ordine di 530 litri - le azioni di carico e scarico bagagli risultano, inoltre, facilitare dall'adozione di una soglia di carico più bassa e un'apertura baule più larga. In più, il divano posteriore risulta frazionato a schema 40 : 20 : 40.

Anche l'impostazione dell'abitacolo - che, alla ricerca di un comfort sempre maggiore, ora offre un isolamento ancora più efficace grazie a una nuova tecnologia adottata al parabrezza e all'imperiale, nonché dal nuovo sistema "Syntak" per il gruppo propulsore, un nuovo impianto di climatizzazione quadri-zona con dispositivo ionizzatore, e la disponibilità delle funzioni massaggio e climatizzazione per i sedili - ricorda il disegno improntato per l'attuale Bmw Serie 7.

L'equipaggiamento di bordo

Dal punto di vista della dotazione di bordo (uno degli atout sui quali Bmw punta per gli sviluppi tecnologici della propria produzione futura), la nuova Serie 5 MY 2017 si avvale di un dispositivo multimediale iDrive di nuova generazione. Il sistema dispone di un nuovo display touchscreen da 10.25", che permette differenti modalità di controllo: a sfioramento, mediante controlli vocali o gestuali, o attraverso il "controller" a rotella collocato sul tunnel centrale. Altrettanto nuovo, nella superficie (più ampia del 70%) è l'Head - up Display a colori proiettato sul parabrezza. Adeguati all'attuale sviluppo tecnico i servizi offerti dal "pacchetto" ConnectedDrive, che ora consentono nuove soluzioni rivolte a un progressivo concetto di auto connessa: dal controllo, invio e sincronizzazione di posta elettronica, agenda, calendario e contatti (tutto questo in virtù dell'integrazione con Microsoft Exchange), alla prenotazione di parcheggi (ParkNow), alla ricerca di un poso auto libero (On - Street Parking Information). La connettività online compatibile con il sistema Apple CarPlay può essere effettuata wireless. L'equipaggiamento a bordo della nuova Bmw Serie 5 MY 2017 dispone, inoltre, della ricarica a induzione per smartphone e un hotspot WiFi fino a dieci device.

I sistemi di assistenza alla guida hi tech

Un capitolo di primo piano nell'attuale impostazione tecnologica Bmw va individuato in un ampio ricorso a sistemi di assistenza alla guida di nuova generazione, che avvicinano la dotazione di bordo al concetto di guida autonoma. La nuova Bmw Serie 5 MY 2017 offre, a questo proposito, i dispositivi di avviso di marcia contromano, l'"Intelligent Speed Assist" con inclusione dei limiti di velocità nella regolazione di velocità, l'assistenza all'individuazione ed evitamento di ostacoli sulla strada, il sistema di avviso traffico trasversale, l'avvertimento di precedenza e l'assistenza al mantenimento di corsia (fino a 210 km/h) con protezione attiva anti-collisione laterale. Da segnalare la disponibilità del sistema di invio dati ad altri veicoli per evitare possibili situazioni di emergenza, il sistema Remote parking per le manovre da remoto in caso di parcheggio particolarmente stretto, e la possibilità - data dal sistema Bmw Connected Onboard - di visualizzare sul proprio smartphone le informazioni di mobilità, compreso il nuovo sistema Remote View 3D che controlla a trecentosessanta gradi l'esterno intorno alla vettura mediante le telecamere di bordo.

Le motorizzazioni

Sotto il cofano, la gamma di motorizzazioni previste per la nuova Bmw Serie 5 MY 2017 prevede le più recenti unità benzina e diesel a tecnologia Bmw EfficientDynamics con sistema di Sovralimentazione Bmw TwinPower Turbo. La lineup a benzina si articola sulle versioni 530i (4 cilindri da 2 litri per 252 CV e 350 Nm di coppia massima, consumo medio 5,4 litri per 10 km, emissioni di CO2 nell'ordine di 126 g/km, accelerazione da 0 a 100 km/h in 6"2) e 540i (6 cilindri da 3 litri da 340 CV - 450 Nm, consumo 6,5 litri di benzina per 100 km a ciclo medio, emissioni CO2 150 g/km, da 0 a 100 km/h in 4"8). Relativamente alle versioni turbodiesel, la nuova Bmw Serie 5 MY 2017 propone, al momento del lancio, la 520d (motore 2 litri da 190 CV e 400 Nm di coppia massima, per un consumo medio di 4,1 litri di Gasolio per 100 km, 108 g/km di emissioni di CO2) e la 530d (potenza massima 265 CV, coppia massima 620 Nm, consumo medio 4,5 litri per 100 km e 118 g/km di emissioni di CO2). La trazione integrale secondo il consueto schema Bmw xDrive viene offerta, a richiesta, per tutte le versioni che compongono la lineup della nuova Serie 5 MY 2017. Si segnala, a questo proposito, la novità dell'Integral Active Steering e dell'assetto ribassato ottenibili a richiesta. Più avanti, la gamma della nuova Serie 5 MY 2017 si arricchirà con le 520d EfficientDynamics Edition, 530e iPerformance (propulsione ibrida plug - in che abbina il 2 litri benzina da 252 CV con un motore elettrico, in modo da raggiungere un consumo medio nell'ordine di 2 litri per 100 km e 46 g/km nelle emissioni di CO2) ed M550i xDrive (V8 biturbo da 4,4 litri per 462 CV e 650 nm), che in attesa della ultraperformante M5 rappresenterà il modello alto di gamma per la nuova Serie 5.

 

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 5 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 13 ottobre 2016

Altro su BMW Serie 5

Nuova Bmw Serie 5: debuttano gli accessori M Performance
Anteprime

Nuova Bmw Serie 5: debuttano gli accessori M Performance

La Casa di Monaco ha svelato la nuova offerta di accessori M Performance studiati per rendere più aggressiva e sportiva la nuova Serie 5.

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma
Anteprime

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma

Una sequenza filmata di anteprima illustra lo "Steering and Lane Control Assistant" e il "Crossroads Warning".

Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser
Anteprime

Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser

La settima generazione di Bmw Serie 5 sarà in anteprima a Parigi e debutterà a inizio 2017: nel frattempo ecco un primo particolare del corpo vettura.