Nuova Skoda Kodiaq: in anteprima al Salone di Parigi

Presentata a inizio settembre, la nuova Suv "full size" di Skoda sarà svelata al pubblico all'imminente Mondial de l'Automobile.

Skoda Kodiaq: nuove immagini ufficiali

Altre foto »

In attesa del debutto sul mercato, previsto per l'inizio del 2017, la nuova Skoda Kodiaq avrà un ruolo di primo piano all'imminente Salone di Parigi, che aprirà le porte al pubblico sabato prossimo per concludersi domenica 11 ottobre.

Per l'occasione, anticipano i vertici del marchio di Mlada Boleslav, undici esemplari di Skoda Kodiaq sarano esposti presso lo stand Skoda nella prima giornata del Mondial de l'Automobile: avranno il compito di illustrare ai visitatori la lineup della nuova Suv "full size" Kodiaq.

La nuova Skoda Kodiaq era stata presentata, in anteprima, all'inizio di settembre, dopo essere stata svelata gradualmente nei mesi scorsi. La prima "Sport Utility" di alta gamma per Skoda rappresenta il frutto di un programma di sviluppo che si è protratto per quattro anni e circa un milione di km di test su strada.

La "base di partenza" del progetto Kodiaq è la  piattaforma modulare Mqb (Modularer Querbaukasten), opportunamente adattata: il pianale Mqb  (abbinato a una struttura che presenta un ampio ricorso ad acciai a elevata resistenza) ha debuttato nel 2012 su Audi A3 e VW Golf 7 e, a conferma dei progetti indicati a suo tempo, è destinato a costituire l'"ossatura" di gran parte della produzione del Gruppo Vag. Per Skoda Kodiaq, il telaio Mqb è stato aggiornato in modo da modificarne passo, carreggiate, dimensioni del pianale e numero dei passeggeri destinati a ciascun modello specifico, tenendo come elementi comuni determinate componenti, come il telaietto anteriore e la distanza fra i pedali e fra questi e l'avantreno. Queste le dimensioni esterne: 4,697 m di lunghezza; 1,88 m di larghezza; 1,676 m di altezza "fuori tutto", e passo di 2.791 mm.

Relativamente al corpo vettura, la nuova Skoda Kodiaq risente in maniera piuttosto marcata delle anticipazioni espresse nella  concept VisionS presentata al Salone di Ginevra 2016: proporzioni nel complesso "massicce", la linea di cintura alta e una finestratura laterale piuttosto sottile, che si accompagnano agli attuali dettami di disegno della gamma Skoda, particolarmente riguardo alla linea tondeggiante del cofano motore che accompagna la sottile fanaleria anteriore e la calandra.

All'interno, la nuova Skoda Kodiaq rivela un ampio abitacolo a disposizione degli occupanti: 1,79 m di lunghezza interna e 1.527 e 1.510 mm di spazio libero a livello dei gomiti rispettivamente nel vano anteriore e posteriore. Da rilevare il volume del vano bagagli, una "voce" della massima importanza tenuto conto del segmento di appartenenza della nuova Kodiaq: 720 litri nel normale assetto di marcia, 2.065 litri a sedili posteriori completamente abbattuti e capacità di stivaggio di oggetti fino a 2,9 m di lunghezza.

La gamma delle motorizzazioni che vanno ad equipaggiare la nuova Skoda Kodiaq è parte integrante della produzione del Gruppo Vag - Volkswagen Audi: due unità a benzina, un turbodiesel, declinati su vari livelli di potenza. I motori benzina per Kodiaq sono due 1.4 TSI (125 CV - 200 Nm e 150 - 250 Nm), dotati di sistema di gestione attiva dei cilindri ACT, e un 2.0 TSI (180 CV e 320 Nm) per il quale è stato sviluppato un nuovo processo di combustione. Riguardo alle unità a gasolio (che, almeno in Italia, dovrebbero risulare le preferite), Kodiaq offre il 2.0 TDI nelle due versioni 150 CV - 340 Nm, e 190 CV - 400 Nm.

A seconda delle versioni, la trasmissione di Skoda Kodiaq prevede il cambio manuale a sei rapporti o il doppia frizione Dsg a sei o sette rapporti (quest'ultimo, sviluppato per le motorizzazioni più potenti e in grado di controllare fino a 500 Nm di copia massima, rappresenta un'altra novità per Skoda). Per la maggior parte delle motorizzazioni, è disponibile la trazione 4×4 con regolazione elettronica della frizione a lamelle ad azionamento idraulico.

Gli allestimenti previsti sono: "Active", "Ambition" e "Style". La dotazione offre alcune delle più recenti soluzioni di connettività Skoda Connect: touchscreen, dispositivi "Columbus" e "Amundsen" alto di gamma dotati di hotspot WiFi e un modulo per la connessione ad alta velocità. È inoltre disponibile una funzione di comunicazione nel caso di incidenti di lieve entità e una chiamata di emergenza per guasto. Fanno parte dell'equipaggiamento della nuova Skoda Kodiaq il kit di quattro telecamere per l'Area View (una novità assoluta per Skoda), il "Trailer Assist" che agevola le manovre in retromarcia nel caso di rimorchio a traino, e il "Front Assist", l'ACC - Adaprive Cruise Control, dei sistemi di mantenimento distanza di sicurezza, corsia di marcia, Driver Alert (rilevatore di stanchezza conducente), il dispositivo di protezione proattiva pedoni, l'Emergency Assist (abbinato al cambio Dsg), il sistema Crew Protecion Assist, l'avviso al guidatore di segnali stradali di rilievo e assistenza al parcheggio, nonché di un'altra novità per Skoda, ovvero il "Parking Distance Control" con funzione frenante per aiutare il conducente durante le fasi di manovra.

 

Se vuoi aggiornamenti su SKODA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 27 settembre 2016

Altro su Skoda

Nuova Skoda Kodiaq: prezzi in Italia da 29.950 euro
Ultimi arrivi

Nuova Skoda Kodiaq: prezzi in Italia da 29.950 euro

Tre turbodiesel 150 e 190 CV, un benzina 1.4 TSI 125 CV, due e quattro ruote motrici, e quattro allestimenti; nelle concessionarie a marzo 2017.

Skoda Kodiaq: arrivano i servizi d’infotainment online
Anteprime

Skoda Kodiaq: arrivano i servizi d’infotainment online

Tanta tecnologia per un modello sui cui la Casa ceca punta molto

Skoda Octavia 2017: aggiornamenti a dotazioni ed infotainment
Anteprime

Skoda Octavia 2017: aggiornamenti a dotazioni ed infotainment

La rinnovata Octavia, al debutto in Italia ad inizio 2017, propone nuove soluzioni hi-tech all'abitacolo e un upgrade nella dotazione multimediale.