Mercedes-Amg GT C Roadster: il primo teaser

A conferma delle anticipazioni dei mesi scorsi, la nuova Mercedes-Amg GT C Roadster si appresta ad essere svelata: anteprima al Salone di Parigi.

Mercedes-Amg GT C Roadster: il primo teaser

di Francesco Giorgi

13 settembre 2016

A conferma delle anticipazioni dei mesi scorsi, la nuova Mercedes-Amg GT C Roadster si appresta ad essere svelata: anteprima al Salone di Parigi.

Dalla SLS Amg derivò una versione “en plein air“: logicamente, anche la sua erede possiederà in gamma una declinazione “aperta”. È la Mercedes-Amg GT C Roadster, che sarà svelata nelle prossime settimane all’imminente Salone di Parigi, in programma da sabato 1 a domenica 16 ottobre.

La versione roadster di Amg GT viene anticipata, in queste ore, da un teaser di anteprima: un assaggio di quello che vedremo al Mondial de l’Automobile 2016.

La sequenza illustra le linee laterali della vettura, che non sarà equipaggiata con il tetto rigido richiudibile, ma metterà in bella mostra una più “tradizionale” capote in tela. La nuova Roadster dovrebbe inaugurare una nuova “famiglia”, per Amg GT, contrassegnata dalla sigla “C”. Il debutto è atteso per il 2017: contestualmente, sarà messa in produzione una versione “coupé”.

Bocche cucite, al momento, relativamente all’impostazione powertrain: è probabile, tuttavia, che la nuova Mercedes-Amg GT C Roadster che vedremo in anteprima al Mondial de l’Automobile sarà equipaggiata con il noto (e performante) 4.4 da 4 litri di cilindrata, sovralimentato con doppio turbocompressore, ed abbinato al cambio automatico a sette rapporti che agisce sul retrotreno.

La nuova GT C Roadster rappresenta la seconda novità di rilievo per il 2016 di Amg GT: all’inizio della scorsa estate, al Goodwood Festval of Speed 2016, era stata presentata la Mercedes – Amg GT R, evoluzione “monstre” della biposto della Stella a Tre Punte e caratterizzata da una potenza di  585 CV e 700 Nm di coppia massima. La “cavalleria” espressa dalla nuova Amg GT C Roadster dovrebbe, tuttavia, essere lievemente inferiore: “voci di corridoio” ne ipotizzano due livelli di potenza, cioè 462 e 510 CV.

Per la Amg GT Roadster, l’iter di sviluppo è stato piuttosto “elaborato”. Della versione “aperta” di Amg GT si era già parlato lo scorso giugno, in seguito alla comparsa sul Web di una immagine che sembrava mostrare un esemplare – laboratorio della vettura. Nello stesso tempo, una prima indicazione era arrivata da una dichiarazione di Tobias Moers, amministratore delegato di Amg, il quale aveva indicato che il “programma – Roadster” per Amg GT sarebbe presto diventato realtà.

No votes yet.
Please wait...