Nuova Bmw Serie 5 2017: il primo teaser

La settima generazione di Bmw Serie 5 sarà in anteprima a Parigi e debutterà a inizio 2017: nel frattempo ecco un primo particolare del corpo vettura.

Fra le novità più attese all'imminente Salone di Parigi (in programma dall'1 al 16 ottobre), i riflettori iniziano ad essere puntati sulla settima generazione di Bmw Serie 5, chiamata a rinnovare l'identità stilistica della produzione di gamma medio - alta per il marchio di Monaco di Baviera.

Dopo le prime anticipazioni dei mesi scorsi relative alle notizie di anteprima, all'innovativa tecnologia di progettazione che si avvale di un sofisticato sistema di misurazione 3D e alla presenza a bordo del nuovo sistema Remote 3D View, la rinnovata Bmw Serie 5 viene mostrata, in queste ore, in un primo particolare che ne evidenzia le linee laterali e una parte della zona posteriore.

Si tratta di un primo teaser, appositamente "studiato" da Bmw per mettere in risalto la fanaleria posteriore a Led, nonché l'andamento piuttosto "muscoloso" dell'area laterale. In particolare, è da rilevare la forma decisamente sportiva conferita agli evidenti archi passaruota, che si raccordano attraverso una "minigonna" inferiore. A dare un'impressione di snellezza all'insieme, concorre una modanatura che addolcisce il disegno complessivo.

Per la nuova Bmw Serie 5 - settima generazione della berlina executive in produzione dal 1972, e attualmente contrassegnata dalla sigla F10 in listino dal 2010 - la "base" dello sviluppo è costituita dalla nuova piattaforma CLAR (CLuster Architecture), denominazione definitiva del progetto "35up" e destinata a costituire l'ossatura delle prossime realizzazioni Bmw. Fra le caratteristiche peculiari della nuova piattaforma CLAR c'è l'impiego di acciai ad elevata resistenzaalluminio e fibra di carbonio per offrire un significativo risparmio di peso in confronto alle rispettive lineup attuali. La nuova Bmw Serie 5 che vedremo in anteprima al Mondial de l'Automobile 2016, ad esempio, dovrebbe accusare circa 80 kg in meno rispetto alla F10.

Dal punto di vista delle innovazioni tecnologiche, è da sottolineare che la nuova Serie 5 (attesa sul mercato a inizio 2017) si avvale, per la progettazione del corpo vettura, di una innovativa tecnologia nella quale una serie di bracci automatizzati e dotati di sensori, creano un'immagine in 3D dell'intero veicolo e generano un modello tridimensionale del tutto fedele al vero. La nuova cella di misurazione ottica completamente automatizzata (che aveva debuttato in Bmw a fine 2015 per la costruzione di utensili) fa parte di una tecnologia digitale in fase di sviluppo, da parte del marchio bavarese, per le fasi di produzione.

Fra le novità tecnologiche portate in dote dalla settima generazione di Bmw Serie 5, c'è la Remote 3D View, innovativo sistema illustrato nei giorni scorsi che permetterà al proprietario di controllare a distanza, attraverso una App per smartphone che consente una visuale a trecentosessanta gradi, tutto ciò che avviene intorno alla propria vettura. La nuova Remote 3D View può, in buona sostanza, assumere un ruolo di "antifurto", in quanto permette un costante monitoraggio di Bmw Serie 5 indipendentemente da dove il proprietario si trovi.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 5 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 09 settembre 2016

Altro su BMW Serie 5

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma
Anteprime

Bmw Serie 5: il teaser dei sistemi di guida semiautonoma

Una sequenza filmata di anteprima illustra lo "Steering and Lane Control Assistant" e il "Crossroads Warning".

Nuova Bmw Serie 5: a Parigi con Remote 3D View
Tecnica

Nuova Bmw Serie 5: a Parigi con Remote 3D View

Bmw annuncia in anteprima la tecnologia Remote 3D View che sarà implementata sulla prossima Bmw Serie 5.

Bmw M5 by Carbonfiber Dynamics - 3D Design
Tuning

Bmw M5 by Carbonfiber Dynamics - 3D Design

Potenza "monstre" per la Bmw M5 allestita da Carbonfiber Dynamics con componenti in carbonio della giapponese 3D Design.